Monstress trionfa agli Eisner Awards

a cura di Redazione Oscar

Pioggia di premi per la serie fantasy

Monstress è stato il fumetto più premiato durante la recente assegnazione degli Eisner Awards, il più importante riconoscimento dell’industria fumettistica statunitense. Pubblicata in Italia da Oscar Ink, la serie fantasy di Marjorie Liu e Sana Takeda si è aggiudicata ben cinque statuette, che ne confermano il valore e l’importanza nel panorama culturale contemporaneo.

Marjorie Liu e Sana Takeda

Monstress è stata premiata come «Miglior serie in corso» e «Miglior pubblicazione per teenager (età 13-17)»Marjorie Liu ha vinto come «Miglior sceneggiatrice», a pari merito con Tom King, mentre Sana Takeda ha portato a casa il riconoscimento come «Miglior pittrice/artista multimediale» e «Miglior Copertinista».

Il premio più significativo è forse quello vinto da Liu come «Best Writer», per la prima volta assegnato a una donna. L’autrice ha commentato su Twitter: «Aspettaaaa. Sono... la prima donna a vincere il premio come miglior sceneggiatrice? Non ci credo. Ma, ma… Sto per mettermi davvero a piangere. Ora sto piangendo»

Monstress

Non solo "Monstress"...

Ma Monstress non è l’unico fumetto Oscar Ink ad aver ricevuto un Eisner.
Trottole di Tillie Walden ha vinto come «Miglior opera di non-fiction», e In cucina con Kafka di Tom Gauld è stato premiato come «Miglior pubblicazione umoristica».

In cucina con Kafka sarà disponibile in libreria e fumetteria a partire da settembre. Trottole e il terzo volume di Monstress usciranno invece ad ottobre.