20 maggio 2019: Addio a Nanni Balestrini

a cura di Redazione Oscar

Impegno artistico e civile: Nanni Balestrini

 

Nanni Balestrini

bisogna andarsene da qui
abitare il mondo intero non frammenti separati del mondo
il mondo reale non è un oggetto è un processo
qualsiasi cosa causa ogni altra cosa
le cose devono entrare in noi
l’istante è sempre una rinascita


(da Empty Cage, 6)


«Costitutivamente d’avanguardia, nel duplice senso che attribuiscono a questo termine la critica artistico-letteraria e il gergo politico, Nanni Balestrini è da collocarsi fra quei rarissimi artisti che sono riusciti a far coincidere nella loro pratica impegno artistico e civile, superando la sterile contrapposizione fra autonomia ed eteronomia, fra il purismo estetico e un’arte spuria perché al servizio d’altro che se stessa.
Nel corso degli anni e sotto le sue innumerevoli identità – oltre a essere poeta, è anche narratore, artista visivo, autore teatrale, organizzatore culturale, militante politico – Balestrini ha infatti sempre svolto la sua attività all’insegna di un’esigenza eversiva, non smettendo di battersi, in un andirivieni continuo dal testo al mondo, dall’arte alla vita, per la distruzione delle gabbie culturali, sociali, politiche e l’affrancamento individuale e collettivo.
In questa etica rivoluzionaria e nella costante tensione dialettica istituita fra creazione artistica e realtà, risiede l’estrema coerenza del suo fare poetico che continua a rivelare tutta la sua efficacia, dalla prima silloge degli anni Sessanta, Il sasso appeso (1961), fino a Caosmogonia (2010), in un percorso ricco e complesso che attraversa più di mezzo secolo della storia contemporanea.»

dall’Introduzione di Ada Tosatti a Antologica, Poesie 1958-2010

Antologica

Nanni Balestrini

Apollo e Dioniso. Da una parte la ragione che ordina, lo sguardo dell'artista che individua, separa, riunisce. Dall'altra la potenza della musica, l'irruenza della vita, l'esplosione caotica del reale, il multiforme eterno divenire. Distacco da un lato, passione dall'altro. Utopia e sovvertimento. Sono questi i numi tutelari della poesia, pur laicissima e materialista, di Nanni Balestrini: un'e...

Scopri di più

Divertentissimo marziano

«Un meraviglioso, geniale, sfuggente, prolifico, pigro, giovane, prismatico, instancabile, bulimico, autorevole, sbrigativo e soprattutto divertentissimo marziano nella MalaTesta»

Monica Malatesta e Simone Marchi, agenti di Nanni Balestrini, 20 maggio 2019

Nanni Balestrini - nota biografica

Nanni Balestrini agli inizi degli anni Sessanta partecipa alle avanguardie dei «Novissimi» e del «Gruppo 63». Nel 1963 compone la prima poesia con un computer. Tra le sue opere ricordiamo il ciclo di versi della “signorina Richmond” e i romanzi ispirati alle lotte del ’68 e agli anni della rivolta come Vogliamo tutto Gli invisibili. Attivo in ogni ambito della cultura, ha partecipato alla nascita delle riviste «il verri», «Quindici», «Alfabeta» e «Zoooom» e ha esposto suoi quadri in numerose gallerie sia in Italia che all’estero, compresa, nel 1993, la Biennale di Venezia e nel 2012 Documenta di Kassel.

Negli Oscar c'è: tutti i titoli a -25% dal 2 agosto al 1 settembre

Negli Oscar c'è! Classici e saggi storici, graphic novel e saghe fantasy, gialli e manuali di benessere: se stai cercando…

'Fontamara' di Silone rivive quest'estate in una maratona di lettura

Dopo il grandioso murales di Fontamara, le parole di Ignazio Silone rivivono ad Aielli Le parole degli scrittori a volte devono uscire dai…

Antonio Dikele Distefano: dal libro alla serie su Netflix

Dopo Non ho mai avuto la mia età, Antonio Dikele Distefano approda su Netflix Antonio Dikele Distefano, scrittore italiano di…

'Le ali sotto ai piedi' di Cesare Cremonini torna in libreria

50 Special, Qualcosa di grande, Un giorno migliore, Vorrei, Niente di più, Resta con me, Cara Maggie, Silvia stai dormendo sono solo alcuni dei capitoli di una storia…

Agatha Christie: la Regina del delitto

Signora del giallo, regina del delitto Agatha Christie è la più famosa giallista al mondo, e una delle più prolifiche…

"Good Omens", l'Apocalisse inizia il 31 maggio 2019

Michael Sheen è Azraphel, un angelo in incognito; David Tennant è Crowley, un diavolo minore; Benedict Cumberbatch è Satana; Frances McDormand interpreta Dio. Good Omens,…

20 maggio 2019: Addio a Nanni Balestrini

Impegno artistico e civile: Nanni Balestrini   bisogna andarsene da qui abitare il mondo intero non frammenti separati del mondo…

Il serpente di Luigi Malerba a teatro

Verona, venerdì 17 maggio La compagnia veronese Teatro Scientifico sarà sul palco del Teatro Camploy di Verona, venerdì 17 maggio 2019, alle 20.45, per…

Brandon Sanderson e la saga epic fantasy del secolo

"Giuramento" un volume da collezione Brandon Sanderson, acclamato campione della narrativa fantastica contemporanea è autore della Saga «Cronache della Folgoluce», la più…

Italia Intatta Tour 2019

Esiste ancora un'Italia intatta, fatta di luoghi incontaminati Con il suo Italia intatta tour 2019, Mario Tozzi ci porta lungo…

Finnegans Wake, la traduzione completa

1939 - 2019 Il 4 maggio 1939 veniva pubblicato a Londra Finnegans Wake, l'ultimo romanzo di James Joyce, il "libro della…

Romics 2019: tre premi per Oscar Ink

Concorso Romics dei Libri a Fumetti Nell'ambito di Romics 2019 - la grande rassegna internazionale sul fumetto, l'animazione, cinema e…