¡Viva la muerte!

¡Viva la muerte!

Per le passioni intense e la faziosità violenta che suscitò e per il coinvolgimento
ideologico che caratterizzò i due schieramenti contrapposti,
la guerra civile di Spagna fu diversa da tutte le altre e presto
degenerò in una inaudita matanza cui l’Europa assistette impotente
e inorridita. Mentre migliaia di volontari antifascisti affluirono in territorio
iberico per costituire le Brigate internazionali, l’appoggio dell’Italia
fascista e della Germania nazista al capo degli insorti, Franco, e
l’intervento dell’Unione Sovietica in aiuto dei repubblicani trasformarono
presto il conflitto in uno scontro tra fascismo e comunismo.
Ricostruendo gli eventi in modo obiettivo e sfrondandoli da ogni sovrastruttura
ideologica, Arrigo Petacco rievoca gli epici trentadue
mesi di lotta, dal luglio 1936 all’aprile 1939, con tutte le implicazioni
politiche che li contraddistinsero, soffermandosi in particolare sulla
partecipazione degli italiani che combatterono sui due fronti, senza
trascurare i meriti spesso sottaciuti di tanti compatrioti antifascisti
diventati in seguito scomodi testimoni e quindi vittime delle purghe
comuniste.

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Osho: una vertigine chiamata vita

Autobiografia di un mistico spiritualmente scorretto Chi sei? «Sono semplicemente me stesso; non un profeta, non un messia, non un…

Fruttero&Lucentini: un docufilm su Sky Arte

Fruttero&Lucentini - Basta il nome Venerdì 25 maggio alle 20,20 va in onda su Sky Arte HD il documentario Fruttero&Lucentini…

Goodbye, Philip Roth

Philip Roth 1933-2018 Quella sera lesse qualcosa su la mort de toi, con cui aveva già una certa familiarità, e…

¡Viva la muerte!

Arrigo Petacco

¡Viva la muerte!

ISBN: 9788804576785
224 pagine
Prezzo: € 10,00
Formato: 13,5 x 20,0 - Brossura
In vendita da: 25 marzo 2008

Disponibile su:

ISBN: 9788852013799
224 pagine
Prezzo: € 7,99
Formato: Ebook
In vendita da: 7 ottobre 2010

Disponibile su: