Tu che mi ascolti

Tu che mi ascolti

Dopo Lettera alla madre sulla felicità, Bevilacqua torna a rivolgersi alla madre, morta un anno e mezzo fa, sicuro che lei possa ascoltarlo. Queste pagine ripercorrono i momenti di un’avventura che vide madre e figlio sempre complici, legati da un amore appassionato e dolcissimo. Lisa resta incinta e per quattro anni, non sposata, difende il figlio in un ambiente assai difficile: un quartiere di Parma assediato dalla povertà e dal peso della dittatura. Per questa lotta, Lisa si ammala di depressione profonda. Gli internamenti in clinica si alternano ai fugaci ritorni a casa, ma il figlio le è sempre accanto: l’unico che trova la forza di credere alla sua guarigione e nel suo ritorno alla normalità. Lisa guarisce quando è già avanti con gli anni. Torna allora a essere quella che è sempre stata: una donna molto intelligente, con il culto del sorriso e dell’ironia. Le pagine dedicate a questo recupero della gioia comune sono indimenticabili: ora, madre e figlio possono dirsi, in libertà, tutte le cose che non si sono mai detti. La morte di Lisa non interrompe questa fusione perfetta. Il figlio dimostra in che modo la fine tangibile di un essere amato può trasformarsi, in chi gli ha portato amore, in una vita sensitiva così possente da equivalere a un’esistenza rinata. Nel mare dei sensi che ogni persona porta con sé dalla nascita, esiste una profondità insondabile dove forze misteriose sono in grado di compiere questo miracolo. E il figlio continua a confidarsi, la madre ad ascoltarlo, a proteggerlo.

Alberto Bevilacqua

Alberto Bevilacqua (Parma 1934), scrisse il suo primo romanzo, La polvere sull'erba (Einaudi 2002), a vent'anni, ma il libro non venne pubblicato. Leonardo Sciascia ne lesse il dattiloscritto: voleva pubblicarlo ma ritenne che potesse provocare uno scandalo. Con La Califfa (1964) ottenne il primo riconoscimento internazionale. Seguirono Questa specie d'amore (premio Campiello 1966), L'occhio del gatto (premio Strega 1968), I sensi incantati (Premio Bancarella 1992). Tra gli altri titoli ricordiamo: Umana avventura, Il curioso delle donne, L'Eros, Lettera alla madre sulla felicità, Gli anni struggenti, Viaggio al principio del giorno, Attraverso il tuo corpo. Tra i film che ha diretto: La Califfa, Questa specie d'amore, Le rose di Danzica, Bosco d'amore (dal Decamerone).
L'ultimo romanzo della sua ricca produzione pubblicata da Mondadori è L'amore stregone (2009). Nel 2011 è uscito per Einaudi il libro di poesie La camera segreta. Una raccolta delle sue opere è stata recentemente proposta nella prestigiosa collana dei Meridiani (2010). L'indirizzo del sito Internet dell'autore è


www.albertobevilacqua.net


Libri della stessa collana

Anne Frank: il talento di una scrittrice in erba

Una nuova traduzione delle due stesure del diario di Anne Frank Anne Frank tenne un diario dal giugno 1942 all’agosto…

De André: un libro per sentire di nuovo la sua voce

20 anni senza Faber 20 anni fa ci lasciava Fabrizio De André, forse il più grande cantautore italiano di sempre, diventato…

Pinketts, cantore della Milano nera

12 agosto 1961 - 20 dicembre 2018 La Milano noir surreale e strampalata saluta il suo cantore Andrea G. Pinketts…

Osho ci indica come "Tornare alla Sorgente"

La sorgente interiore La dimensione interiore è un luogo sovraffollato da tutto ciò che neghiamo di noi stessi, ed è…

Luigi Santucci: il testimone della gioia

Il centenario della nascita di Luigi Santucci La figura di Luigi Santucci «scrittore di vocazione e di professione» va prendendo sempre…

"La lucina" di Antonio Moresco diventa film

La Lucina Antonio Moresco, oggi in Italia uno dei più importanti autori letterari, interpreta il ruolo del protagonista del romanzo…

"Nessuno come noi": dal libro al film

Dal 18 ottobre al cinema Ambientato nella Torino degli anni Ottanta, quando i cappotti avevano le spalline e non esistevano social…

Star Wars Reads: gli eventi nelle librerie

Ottobre: il mese di Star Wars Reads Dal 2012 ogni ottobre si festeggia Star Wars Reads: per tutto il mese si…

Osho: Meditazione e Liberi di Essere

6 e 7 ottobre a Milano Liberi di Essere, è un grande evento di meditazione cittadino nato nel 2007 a…

I giochi dell'eternità di Antonio Moresco

Sotto la punta dell'iceberg Antonio Moresco è oggi in Italia il più importante autore letterario, e un riconosciuto maestro. La…

Arriva Eva Kant, la compagna di Diabolik

Compagna, complice e amante Mondadori Oscar Ink porta in libreria e fumetteria il volume Eva Kant entra in scena –…

Tu che mi ascolti

Alberto Bevilacqua

Tu che mi ascolti

Collana: Bestsellers
ISBN: 9788804551522
224 pagine
Prezzo: € 9,50
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 30 maggio 2006

Disponibile su:

Collana: Bestsellers
ISBN: 9788852011658
224 pagine
Prezzo: € 7,99
Formato: Ebook
In vendita da: 7 ottobre 2010

Disponibile su: