Se il tempo è matto

Se il tempo è matto

Dopo l’exploit di Cefalonia, poema che traeva
spunto da un notissimo, tragico evento storico,
Luigi Ballerini allestisce ora un vivace e quanto
mai mobile e conturbante teatro del pensiero, nel
quale trovano spazio intuizioni e osservazioni innumerevoli
su elementi della realtà presente e remota.
Quella di Ballerini è una poesia di acutezza
riflessiva che si materializza in un incalzante succedersi
di immagini concrete, di figure e paradossi
che si intrecciano e si incrociano o si sovrappongono
in labirinti capaci di realizzare una sorta di
rovescio – attraente e sinistro al tempo stesso –
della tessitura ordinaria delle cose. Oscillando tra
il desiderio di dare un quadro aperto ma plausibile
della realtà d’oggi e il muoversi dentro “una
memoria della storia e delle sue materiali eresie”,
il poeta frequenta con agilità e disinvoltura temi e
situazioni disparate: residui mnestici del fascismo
o tracce delle avanguardie storiche. Ma anche icone
hollywoodiane come Glenn Close e Marilyn
Monroe, protagonisti della commedia all’italiana
come Walter Chiari e Alberto Sordi, accanto a poeti
e scrittori come Montale e Delfini. E riflette, nel
contempo, sul “lugubre erotismo che ci sovrasta”
senza trascurare, beninteso, l’immenso cumulo di
“rifiuti umani e animali” dai quali rischiamo di essere
sommersi nel nostro tempo matto. In questo
vorticare surreale di presenze, nel proporsi frenetico
di “idee che tormentano la realtà sensibile”,
veniamo assorbiti dalla meccanica di un testo che
procede per blocchi compatti di materia verbale,
secondo le modalità prosastiche di una scrittura
sciolta ed elegante. Una scrittura resa lieve dal
gioco sempre attivo dell’ironia, dal rifiuto dell’enfasi,
dalla sapienza dello stile, dal brillare accattivante
e libero di un’intelligenza che si propone
come una logica in fuga, e mai, però, come fuga
dalla logica. Ne scaturiscono effetti di senso che
disincagliano dall’inascolto in cui ci affonda il baccano
dell’informazione quotidiana.

Libri della stessa collana

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Osho: una vertigine chiamata vita

Autobiografia di un mistico spiritualmente scorretto Chi sei? «Sono semplicemente me stesso; non un profeta, non un messia, non un…

Fruttero&Lucentini: un docufilm su Sky Arte

Fruttero&Lucentini - Basta il nome Venerdì 25 maggio alle 20,20 va in onda su Sky Arte HD il documentario Fruttero&Lucentini…

Goodbye, Philip Roth

Philip Roth 1933-2018 Quella sera lesse qualcosa su la mort de toi, con cui aveva già una certa familiarità, e…

Se il tempo è matto

Luigi Ballerini

Se il tempo è matto

Collana: Lo Specchio
ISBN: 9788804600633
96 pagine
Prezzo: € 15,00
Formato: 12,7 x 18,0 - Brossura con alette
In vendita da: 20 aprile 2010

Disponibile su:

Collana: Lo Specchio
ISBN: 9788852063077
96 pagine
Prezzo: € 6,99
Formato: Ebook
In vendita da: 7 aprile 2015

Disponibile su: