Sabbie che cantano

Sabbie che cantano

In licenza per motivi di salute, l’ispettore Grant
di Scotland Yard parte per la Scozia in cerca di riposo fisico e mentale. Ma sul treno
notturno diretto al Nord si imbatte nel cadavere di un passeggero. Morto in
seguito a una caduta accidentale avvenuta mentre era ubriaco, apparentemente.
Accanto al corpo, un giornale su cui sono scarabocchiati i versi di un’enigmatica
poesia che parla di “pietre vaganti” e “sabbie che cantano”. Chi è il morto? Si
è trattato davvero di una disgrazia? E cosa significano quelle parole? L’istinto da
segugio di Alan Grant non può che essere attratto da quel mistero, e così, nonostante
i consigli del medico, l’ispettore decide che per calmare i suoi nervi scossi
non c’è niente di meglio che un caso da risolvere. Ma quello che sembra un innocuo
passatempo si trasformerà presto in una ricerca intensa, in un’indagine imprevista
che porterà Grant a scoprire non solo il significato della poesia, ma anche
l’oscura verità su un omicidio diabolico.

Josephine Tey

Josephine Tey, scozzese, nata Elizabeth Mackintosh (Inverness 1896 - Londra 1952), scrisse otto detective novel che per la qualità letteraria le conquistarono molti ammiratori, anche illustri come Stephen King. Affascinata dal mascheramento e dalle molteplici identità, firmò pièce teatrali con lo pseudonimo maschile di Gordon Daviot. «Un personaggio eccentrico» la definì il grande attore e amico John Gielgud «orgogliosa senza essere arrogante, e caparbia ma senza presunzione.» Ha lasciato la sua eredità al National Trust for Places of Historic Interest or Natural Beauty.


L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Osho: una vertigine chiamata vita

Autobiografia di un mistico spiritualmente scorretto Chi sei? «Sono semplicemente me stesso; non un profeta, non un messia, non un…

Fruttero&Lucentini: un docufilm su Sky Arte

Fruttero&Lucentini - Basta il nome Venerdì 25 maggio alle 20,20 va in onda su Sky Arte HD il documentario Fruttero&Lucentini…

Goodbye, Philip Roth

Philip Roth 1933-2018 Quella sera lesse qualcosa su la mort de toi, con cui aveva già una certa familiarità, e…

Sabbie che cantano

Josephine Tey

Sabbie che cantano

ISBN: 9788804630203
266 pagine
Prezzo: € 10,00
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 28 maggio 2013

Disponibile su:

ISBN: 9788852039492
266 pagine
Prezzo: € 7,99
Formato: Ebook
In vendita da: 28 maggio 2013

Disponibile su: