Romanzi e racconti (2 voll. in cofanetto)

Romanzi e racconti (2 voll. in cofanetto)

Romanziere sofisticato e sperimentale, Alberto Arbasino è uno degli scrittori contemporanei
più fertili e celebri anche all’estero, oltre che uno degli intellettuali più attivi: i
suoi interessi spaziano dalla letteratura al teatro alla musica all’arte al cinema. Non manca in
lui una vena “civile” di attenzione alla politica e ai mutamenti sociali: con frequenza quasi
quotidiana denuncia in lettere ai giornali (quasi punture d’insetto) i mali della società italiana.
Questo cofanetto, che riunisce i due Meridiani in cui è raccolta l’intera opera narrativa di
Arbasino, si propone come una strenna di sicuro successo, nella scia della grande attenzione
critica suscitata dall’uscita dei singoli volumi.
Il primo Meridiano è aperto da Le piccole vacanze, cui seguono alcuni racconti pubblicati nel
1959 e mai più ripresi, e il romanzo epistolare L’anonimo lombardo. Il celeberrimo romanzo
Fratelli d’Italia, per volontà dell’autore, è qui offerto nel testo della prima edizione (Feltrinelli
1963): resoconto del viaggio di alcuni giovani intellettuali attraverso l’Italia, è un’opera “aperta”
a tal punto che l’autore l’ha riscritta più e più volte (1967, 1976, 1993), per aggiornarla
in quanto affresco in progress della società italiana. Al romanzo fa da pendant teorico il
saggio Certi romanzi.
Nel secondo Meridiano si leggono i testi narrativi usciti a partire dalla metà degli anni Sessanta:
la diceria mimetico-linguistica della Narcisata (1964), il romanzo storico rivisitato in
chiave satirico-grottesca Super-Eliogabalo (1969), la piccola ordinarietà dell’Italia del “miracolo
economico” che è La bella di Lodi (1972) e i micro-meta-romanzi Il principe costante
(1972) e Specchio delle mie brame (1974), nonché il musical ironico Amate sponde! (1974);
infine il frammento arrivato, dopo tanto tempo, come ampliamento a un titolo precedente:
l’allegretto-adagio di La condizione del dolore, aggiunto nel corpo grande dell’edizione
Adelphi di Fratelli d’Italia (1993). In appendice, un prezioso repêchage: il “concerto in musica”
Matinée (1983), un testo poetico di tipo autobiografico da tempo non più disponibile
sul mercato librario.
La curatela di Raffaele Manica e il dossier di copertine e paratesti d’autore aiutano il lettore
a orientarsi nella selva delle successive edizioni: quella della riscrittura è infatti una pratica
costante nell’attività di Arbasino.

Alberto Arbasino

Alberto Arbasino (Voghera 1930) esordisce nel 1955 su "Paragone" col racconto Distesa estate. Romanziere sofisticato e sperimentale, ha fatto parte del Gruppo 63 ed è uno degli scrittori contemporanei più fertili e celebri anche all'estero. È stato e continua a essere inoltre uno degli intellettuali più attivi del secondo Novecento: i suoi interessi spaziano dalla letteratura al teatro alla musica all'arte al cinema. Non manca in lui una vena "civile" di attenzione alla politica e ai mutamenti sociali, su quella linea dell'illuminismo lombardo che fa capo a Giuseppe Parini: con frequenza quasi quotidiana denuncia in lettere ai giornali (quasi punture d'insetto) i mali della società italiana. Negli anni Ottanta è stato deputato del PRI. Ingente la sua produzione saggistica: Parigi o cara (1960), Sessanta posizioni (1971), La caduta dei tiranni (1990), Mekong (1994), Paesaggi italiani con zombi (1998), Marescialle e libertini (2004), Dall'Ellade a Bisanzio (2006), L'ingegnere in blu (2008).


Altri libri dello stesso autore

Libri della stessa collana

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Osho: una vertigine chiamata vita

Autobiografia di un mistico spiritualmente scorretto Chi sei? «Sono semplicemente me stesso; non un profeta, non un messia, non un…

Fruttero&Lucentini: un docufilm su Sky Arte

Fruttero&Lucentini - Basta il nome Venerdì 25 maggio alle 20,20 va in onda su Sky Arte HD il documentario Fruttero&Lucentini…

Goodbye, Philip Roth

Philip Roth 1933-2018 Quella sera lesse qualcosa su la mort de toi, con cui aveva già una certa familiarità, e…

Romanzi e racconti (2 voll. in cofanetto)

Alberto Arbasino

Romanzi e racconti (2 voll. in cofanetto)

Collana: I Meridiani
ISBN: 9788804594239
pagine
Prezzo: € 115,00
Formato: 10,2 x 16,8 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 16 novembre 2010

Disponibile su: