Poesie

Poesie

Il volume racchiude l’intera produzione lirica di Salvatore Quasimodo, dagli esordi (i primi versi, poi raccolti in Acque e terre, risalgono agli anni dell’adolescenza) all’ultima raccolta Dare e avere, pubblicata due anni prima della morte. Un itinerario che attraversa tutto il Novecento, dalle prime prove di sapore dannunziano a testi fortemente influenzati dall’Ermetismo, fino agli ultimi componimenti caratterizzati da una forte dimensione narrativa e musicale, senza mai perdere la propria voce più autentica e originale. Quella voce che ha trovato forse la sua migliore espressione nella breve misura del frammento e nella traduzione-ricreazione dei lirici greci, dando vita a testi di assoluta semplicità e bellezza.

Salvatore Quasimodo

Modica, Ragusa, 1901 - Napoli 1968. Premio Nobel nel 1959, poeta e autore di finissime traduzioni di testi classici dal greco e dal latino, esordì nel 1930 con Acque e terre. Esponente dell'ermetismo prima e del neorealismo poi, amico di Vittorini e Montale, ha pubblicato numerose raccolte tra cui Ed è subito sera (1942), Giorno dopo giorno (1947) e La terra impareggiabile (1958).


Libri della stessa collana

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

Poesie

Salvatore Quasimodo

Poesie

Collana: Moderni
ISBN: 9788804676355
658 pagine
Prezzo: € 15,00
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 21 marzo 2017

Disponibile su: