POESIE, PROSE E TRADUZIONI

POESIE, PROSE E TRADUZIONI

Il Meridiano raccoglie per la prima volta tutto ciò che Rebora ha pubblicato fino al 1930, quando entra nell’ordine dei rosminiani: poesie, prose, traduzioni (da Andreev, Tolstòj, Gogol’), oltre ai testi poetici dati alle stampe successivamente, in volume o su rivista. Curatrice del volume è Adele Dei, studiosa di poesia novecentesca già curatrice del Meridiano delle poesie di Palazzeschi, che mette in luce il Clemente Rebora poeta e letterato, riorganizzando e ricontrollando filologicamente i testi e mettendo in discussione la tradizione editoriale non d’autore finora disponibile. Il tutto avvalendosi di una grande mole di documenti inediti.

Clemente Rebora

Clemente Rebora (Milano 1885 - Stresa 1957) è stato insegnante e collaboratore di importanti riviste fra cui «la Voce»; nel 1913 pubblica Frammenti lirici e nel 1922 Canti anonimi, dopo l'esperienza come combattente nella Prima guerra mondiale. Traduce molto, soprattutto dal russo. In seguito a una crisi religiosa, nel 1928 si converte e nel 1930 entra come novizio nell'ordine dei rosminiani. Ordinato sacerdote nel 1936, pubblica ancora due raccolte, Curriculum vitae (1955) e Canti dell'infermità (1956).


Libri della stessa collana

La Grande Guerra: una retrospettiva in poesia

"Tra parentesi" di David Jones Per ricordare il centesimo anniversario della fine della Grande Guerra, gli Oscar pubblicano un poema…

POESIE, PROSE E TRADUZIONI

Clemente Rebora

POESIE, PROSE E TRADUZIONI

Collana: I Meridiani
ISBN: 9788804655046
1472 pagine
Prezzo: € 80,00
Formato: 10,2 x 16,8 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 6 ottobre 2015

Disponibile su: