Nero wolfe fa la spia

Nero wolfe fa la spia

Pubblicato per la prima volta nel 1954, nel diciottesimo romanzo di Rex Stout assistiamo a un evento davvero insolito: Nero Wolfe esce di casa. Un fatto già di per sé memorabile; per di più l’investigatore non si limita a fare una passeggiata per la sua Manhattan, ma attraversa l’oceano e torna in Europa, nel Montenegro, sua terra d’origine. E qui, accompagnato dal fido Archie Goodwin, invece di dedicarsi ai suoi hobby preferiti (giardinaggio e cucina) scala montagne e arranca su e giù per i boschi, senza neanche il conforto delle sue orchidee e dei manicaretti del fidato Fritz. Quale straordinario fatto può averlo spinto a trascorrere una settimana così faticosa? Ovviamente c’è di mezzo un delitto, e la vittima è proprio il miglior amico di Nero¿ Un’insolita avventura in cui i più raffinati meccanismi narrativi del giallo si fondono con la descrizione di stupendi paesaggi e gli intrighi della politica internazionale all’indomani della Seconda guerra mondiale.

Rex Stout

Rex Stout (Noblesville, Indiana, 1886-1975), discendente da una famiglia di pionieri quaccheri dell'Indiana, approda alla letteratura dopo aver fatto mille mestieri, e raggiunge la meritata celebrità col personaggio di Nero Wolfe, il monumentale detective privato impersonato in Italia dall'indimenticabile Tino Buazzelli. I suoi romanzi, noti per aver fuso il giallo d'azione col mystery deduttivo, sono annoverati tra i capolavori del poliziesco mondiale.


L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Osho: una vertigine chiamata vita

Autobiografia di un mistico spiritualmente scorretto Chi sei? «Sono semplicemente me stesso; non un profeta, non un messia, non un…

Fruttero&Lucentini: un docufilm su Sky Arte

Fruttero&Lucentini - Basta il nome Venerdì 25 maggio alle 20,20 va in onda su Sky Arte HD il documentario Fruttero&Lucentini…

Goodbye, Philip Roth

Philip Roth 1933-2018 Quella sera lesse qualcosa su la mort de toi, con cui aveva già una certa familiarità, e…

Nero wolfe fa la spia

Rex Stout

Nero wolfe fa la spia

ISBN: 9788804554202
168 pagine
Prezzo: € 9,50
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 2 maggio 2006

Disponibile su: