L’istinto del linguaggio

L’istinto del linguaggio

Il linguaggio è una delle più straordinarie caratteristiche umane.
A soli quattro anni un bambino conosce migliaia di parole e ha la capacità di
costruire frasi così complesse, dal punto di vista grammaticale e sintattico, da surclassare
la più potente intelligenza artificiale. Può una struttura così articolata crearsi
da zero, per pura imitazione degli adulti, come hanno ritenuto in molti? Già negli anni
Sessanta Noam Chomsky aveva risposto con un’ipotesi ardita: a tutte le lingue del
mondo è sottesa una stessa “grammatica universale” e il cervello del bambino, fin
dalla nascita, è predisposto a usarla. Steven Pinker va oltre e dimostra che non solo
l’uomo ha un istinto ereditario del linguaggio, ma che questo istinto, come la proboscide
dell’elefante, è frutto dell’evoluzione naturale. Esistono allora i geni del linguaggio?
Sì, è la risposta rivoluzionaria di Pinker. Di più: esiste un linguaggio mentale astratto,
il “mentalese”, che dà forma ai pensieri e che noi traduciamo, di volta in volta, nella
nostra lingua madre. In un mondo di sempre più frequenti e profondi scambi non
sempre pacifici tra culture diverse, la teoria di Pinker rende meno incolmabili le distanze,
delinando una nuova e più unitaria visione dell’uomo.

Steven Pinker

Steven Pinker è docente di psicologia a Harvard. Le sue ricerche nel campo della cognizione visiva, del linguaggio e delle relazioni sociali gli hanno valso numerosi riconoscimenti internazionali. La rivista «Time» lo ha inserito tra i cento pensatori più influenti del nostro tempo. Tra i suoi libri in edizione Mondadori L'istinto del linguaggio (1997), Come funziona la mente (2000) e Tabula rasa (2005), Fatti di parole (2009) e Il declino della violenza (2013).


Altri libri dello stesso autore

The Passage: la serie tv tratta dal romanzo

Dal libro alla serie tv su Fox Se siete pronti a lasciarvi trascinare in un futuro post-apocalittico, non potete perdervi…

Nati altrove: da Giuseppe Ungaretti a Helena Janeczek

6-8 febbraio 2019 - Università La Sapienza Nomadismo culturale, identità e disidentità, lingua dell’esilio, saranno alcuni dei temi del convegno…

Anne Frank: il talento di una scrittrice in erba

Una nuova traduzione delle due stesure del diario di Anne Frank Anne Frank tenne un diario dal giugno 1942 all’agosto…

De André: un libro per sentire di nuovo la sua voce

20 anni senza Faber 20 anni fa ci lasciava Fabrizio De André, forse il più grande cantautore italiano di sempre, diventato…

Pinketts, cantore della Milano nera

12 agosto 1961 - 20 dicembre 2018 La Milano noir surreale e strampalata saluta il suo cantore Andrea G. Pinketts…

Osho ci indica come "Tornare alla Sorgente"

La sorgente interiore La dimensione interiore è un luogo sovraffollato da tutto ciò che neghiamo di noi stessi, ed è…

Luigi Santucci: il testimone della gioia

Il centenario della nascita di Luigi Santucci La figura di Luigi Santucci «scrittore di vocazione e di professione» va prendendo sempre…

"La lucina" di Antonio Moresco diventa film

La Lucina Antonio Moresco, oggi in Italia uno dei più importanti autori letterari, interpreta il ruolo del protagonista del romanzo…

"Nessuno come noi": dal libro al film

Dal 18 ottobre al cinema Ambientato nella Torino degli anni Ottanta, quando i cappotti avevano le spalline e non esistevano social…

Star Wars Reads: gli eventi nelle librerie

Ottobre: il mese di Star Wars Reads Dal 2012 ogni ottobre si festeggia Star Wars Reads: per tutto il mese si…

Osho: Meditazione e Liberi di Essere

6 e 7 ottobre a Milano Liberi di Essere, è un grande evento di meditazione cittadino nato nel 2007 a…

L’istinto del linguaggio

Steven Pinker

L’istinto del linguaggio

ISBN: 9788804453505
504 pagine
Prezzo: € 12,00
Formato: 13,5 x 20,0 - Brossura
In vendita da: 8 settembre 1998

Disponibile su: