L’istinto del linguaggio

L’istinto del linguaggio

Il linguaggio è una delle più straordinarie caratteristiche umane.
A soli quattro anni un bambino conosce migliaia di parole e ha la capacità di
costruire frasi così complesse, dal punto di vista grammaticale e sintattico, da surclassare
la più potente intelligenza artificiale. Può una struttura così articolata crearsi
da zero, per pura imitazione degli adulti, come hanno ritenuto in molti? Già negli anni
Sessanta Noam Chomsky aveva risposto con un’ipotesi ardita: a tutte le lingue del
mondo è sottesa una stessa “grammatica universale” e il cervello del bambino, fin
dalla nascita, è predisposto a usarla. Steven Pinker va oltre e dimostra che non solo
l’uomo ha un istinto ereditario del linguaggio, ma che questo istinto, come la proboscide
dell’elefante, è frutto dell’evoluzione naturale. Esistono allora i geni del linguaggio?
Sì, è la risposta rivoluzionaria di Pinker. Di più: esiste un linguaggio mentale astratto,
il “mentalese”, che dà forma ai pensieri e che noi traduciamo, di volta in volta, nella
nostra lingua madre. In un mondo di sempre più frequenti e profondi scambi non
sempre pacifici tra culture diverse, la teoria di Pinker rende meno incolmabili le distanze,
delinando una nuova e più unitaria visione dell’uomo.

Steven Pinker

Montréal, 1954. È docente di Psicologia e direttore del Centro di neuroscienza cognitiva al Massachusetts Institute of Technology, premiato con numerosi riconoscimenti internazionali per le sue ricerche nel campo della cognizione visiva e del linguaggio. Tra i suoi libri in edizione Mondadori L'istinto del linguaggio (1997), Come funziona la mente (2000) e Tabula rasa (2005) e Fatti di parole (2009).


Altri libri dello stesso autore

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Osho: una vertigine chiamata vita

Autobiografia di un mistico spiritualmente scorretto Chi sei? «Sono semplicemente me stesso; non un profeta, non un messia, non un…

Fruttero&Lucentini: un docufilm su Sky Arte

Fruttero&Lucentini - Basta il nome Venerdì 25 maggio alle 20,20 va in onda su Sky Arte HD il documentario Fruttero&Lucentini…

Goodbye, Philip Roth

Philip Roth 1933-2018 Quella sera lesse qualcosa su la mort de toi, con cui aveva già una certa familiarità, e…

L’istinto del linguaggio

Steven Pinker

L’istinto del linguaggio

ISBN: 9788804453505
504 pagine
Prezzo: € 12,00
Formato: 13,5 x 20,0 - Brossura
In vendita da: 8 settembre 1998

Disponibile su: