L’idea di giustizia

L’idea di giustizia

L’idea di giustizia · Nella sua ampia e acuta ricognizione dei vari approcci all’idea di
giustizia, Amartya Sen muove una critica puntuale al filone del pensiero illuminista
che pone al centro della riflessione politica ed etica un «contratto sociale» e la cui
massima ambizione è definire il modo e i contenuti di accordi perfettamente giusti,
anziché chiarire come le diverse pratiche di giustizia debbano essere confrontate e
valutate. A questa «prospettiva trascendentale», Sen contrappone la propria idea
di giustizia, che prende le mosse dall’altro filone della tradizione illuminista: si tratta
non di definire una volta per tutte, anche solo in astratto, che cosa debba essere
considerato «giusto», ma di scegliere per via comparativa tra valutazioni alternative
e argomentazioni concorrenti. Solo aprendoci a tale pluralità di voci, infatti, potremo
guardare su scala globale alle ingiustizie che possono venire eliminate o ridotte, senza
ricadere in gretti localismi o in sterili chiusure mentali.

Amartya Sen

Amartya Sen (Santiniketan, Bengala, 1933) ha insegnato a Calcutta, Cambridge, Delhi e alla London School of Economics, Oxford e Harvard. Premio Nobel per l'economia nel 1998, nello stesso anno è divenuto rettore del Trinity College a Cambridge. Tra le sue opere ricordiamo: Utilitarismo e oltre (con Bernard Williams, 1984), Scelta, benessere, equità (1986), Etica ed economia (1988), Risorse, valori e sviluppo (1992), Il tenore di vita (1993), La diseguaglianza (1994), La libertà individuale come impegno sociale (1998) e, in edizione Mondadori, Lo sviluppo è libertà (2000), Globalizzazione e libertà (2002), La democrazia degli altri (2004), L'idea di giustizia (2010) e Una gloria incerta (con Jean Drèze, 2014).


Anne Frank: il talento di una scrittrice in erba

Una nuova traduzione delle due stesure del diario di Anne Frank Anne Frank tenne un diario dal giugno 1942 all’agosto…

De André: un libro per sentire di nuovo la sua voce

20 anni senza Faber 20 anni fa ci lasciava Fabrizio De André, forse il più grande cantautore italiano di sempre, diventato…

Pinketts, cantore della Milano nera

12 agosto 1961 - 20 dicembre 2018 La Milano noir surreale e strampalata saluta il suo cantore Andrea G. Pinketts…

Osho ci indica come "Tornare alla Sorgente"

La sorgente interiore La dimensione interiore è un luogo sovraffollato da tutto ciò che neghiamo di noi stessi, ed è…

Luigi Santucci: il testimone della gioia

Il centenario della nascita di Luigi Santucci La figura di Luigi Santucci «scrittore di vocazione e di professione» va prendendo sempre…

"La lucina" di Antonio Moresco diventa film

La Lucina Antonio Moresco, oggi in Italia uno dei più importanti autori letterari, interpreta il ruolo del protagonista del romanzo…

"Nessuno come noi": dal libro al film

Dal 18 ottobre al cinema Ambientato nella Torino degli anni Ottanta, quando i cappotti avevano le spalline e non esistevano social…

Star Wars Reads: gli eventi nelle librerie

Ottobre: il mese di Star Wars Reads Dal 2012 ogni ottobre si festeggia Star Wars Reads: per tutto il mese si…

Osho: Meditazione e Liberi di Essere

6 e 7 ottobre a Milano Liberi di Essere, è un grande evento di meditazione cittadino nato nel 2007 a…

I giochi dell'eternità di Antonio Moresco

Sotto la punta dell'iceberg Antonio Moresco è oggi in Italia il più importante autore letterario, e un riconosciuto maestro. La…

Arriva Eva Kant, la compagna di Diabolik

Compagna, complice e amante Mondadori Oscar Ink porta in libreria e fumetteria il volume Eva Kant entra in scena –…

L’idea di giustizia

Amartya Sen

L’idea di giustizia

ISBN: 9788804608578
468 pagine
Prezzo: € 11,00
Formato: 13,5 x 20,0 - Brossura
In vendita da: 27 settembre 2011

Disponibile su:

ISBN: 9788852047688
468 pagine
Prezzo: € 7,99
Formato: Ebook
In vendita da: 9 maggio 2014

Disponibile su: