Le Storie – Libro VII. Serse e Leonida

Le Storie – Libro VII. Serse e Leonida

Tutta l’Asia si muove per partecipare alla spedizione che il re di Persia, Serse, organizza contro Atene e la Grecia al fine di vendicare la sconfitta patita dal padre Dario. Del viaggio e dei popoli che lo compiono Erodoto fornisce una descrizione precisa e affascinante: dei luoghi, degli usi, dei costumi, dell’abbigliamento e degli armamenti delle diverse etnie.

Per noi moderni, però, il centro del libro è la battaglia delle Termopili nell’estate del 480 a.C., che per primo Erodoto descrisse e che da più di due millenni è impressa nella memoria collettiva: quando, come recita un’iscrizione riportata proprio dallo storico, in quel passo tra i monti, «un giorno, contro tre milioni combatterono quattromila uomini dal Peloponneso»; resistenza, tradimento, aggiramento, ferocia e valore, vittoria e sacrificio sino all’ultimo istante: «Alla maggior parte di loro» scrive Erodoto dei momenti finali, quando i quattromila sono ridotti a trecento spartani, «le lance si erano ormai spezzate, ed essi uccidevano i Persiani con le spade. E in questo scontro cade Leonida, dopo essersi rivelato uomo valorosissimo e, intorno a lui, altri illustri Spartiati». I Greci indietreggiano verso la parte stretta della strada e vanno ad attestarsi su una collina: «Questa collina si trova all’ingresso del passo, dove ora è collocato il leone di pietra in onore di Leonida. E qui, i barbari li seppellirono con i dardi, mentre si difendevano con le spade – quelli che ancora le avevano -, con le mani e con i denti, alcuni, inseguendoli di fronte e demolendo il muro di difesa, altri, circondandoli tutto intorno da tutte le parti».

Lo scontro tra Greci e Persiani deflagra in tutta la sua portata: è uno scontro tra civiltà, tra ideali opposti gli uni agli altri. E là, in quell’angusto spazio tra le rupi, la storia diventa mito, quello cantato da Simonide: «Di coloro che morirono alle Termopili / la sorte è gloriosa, bello il destino, / e un altare è la tomba; al posto dei gemiti il ricordo, e il compianto è lode. / Una tale veste funebre la ruggine / non oscurerà, o il tempo che tutto doma. / Questo sacro recinto d’eroi scelse ad abitare con sé / la gloria della Grecia. Testimone è Leonida, / il re di Sparta, che un grande ornamento di valore ha lasciato, / e una fama perenne».

Osho - Yoga: la via dell'integrazione

I Sutra sullo Yoga di Patanjali resi accessibili alla mente contemporanea A cura di Anand VidehaLo Yoga è un sentiero…

Campagna Oscar Mondadori Estate: -25% per un mese

Per un mese, dal 3 agosto al 2 settembre TUTTO il catalogo Oscar Mondadori scontato del 25% Gli Oscar sono i libri che riescono ad…

Monstress trionfa agli Eisner Awards

Pioggia di premi per la serie fantasy Monstress è stato il fumetto più premiato durante la recente assegnazione degli Eisner…

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Le Storie – Libro VII. Serse e Leonida

Erodoto

Le Storie – Libro VII. Serse e Leonida

ISBN: 9788804503163
728 pagine
Prezzo: € 35,00
Formato: Cartaceo
In vendita da: 11 aprile 2017

Disponibile su: