Le cose che ho imparato

Le cose che ho imparato

Come Pirandello e Vittorini, Gianni Riotta parte un
giorno dalla natia Sicilia, perché «per vivere occorreva
andare via». È questa la prima tappa coraggiosa di
un’avventura personale e professionale ricchissima,
che ha le sue radici nell’Isola e che lo porterà poi in
paesi remoti, facendogli incrociare i protagonisti della
storia del Novecento. Romanzo degli affetti che temiamo
di aver perduto e insieme saggio sulle idee che
ci dividono nel XXI secolo, Le cose che ho imparato
è un originale viaggio nella memoria per riflettere su
quello che vale la pena sapere e fare nel tempo della
nostra vita. Ma è anche la confessione, candida e a
tratti ironica, dello spaesamento di questa nostra stagione.
Davanti allo scacco tra rassegnazione e risentimento
populista, Riotta ricorda infatti con un sorriso
la battuta di un amico: «La vita è un film western
americano degli anni Cinquanta. I cattivi prevalgono
fino a cinque minuti dalla fine ma poi, slam, bang, i
buoni vincono, the end».

Gianni Riotta

Palermo, 1954. Interista da sempre, grande del giornalismo italiano, è Visiting Professor all'Università di Princeton.


Libri della stessa collana

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Osho: una vertigine chiamata vita

Autobiografia di un mistico spiritualmente scorretto Chi sei? «Sono semplicemente me stesso; non un profeta, non un messia, non un…

Fruttero&Lucentini: un docufilm su Sky Arte

Fruttero&Lucentini - Basta il nome Venerdì 25 maggio alle 20,20 va in onda su Sky Arte HD il documentario Fruttero&Lucentini…

Goodbye, Philip Roth

Philip Roth 1933-2018 Quella sera lesse qualcosa su la mort de toi, con cui aveva già una certa familiarità, e…

Le cose che ho imparato

Gianni Riotta

Le cose che ho imparato

Collana: P. B. O.
ISBN: 9788804634898
322 pagine
Prezzo: € 11,00
Formato: 12,7 x 18,0 - Brossura con alette
In vendita da: 22 ottobre 2013

Disponibile su:

Collana: P. B. O.
ISBN: 9788852021589
312 pagine
Prezzo: € 7,99
Formato: Ebook
In vendita da: 15 novembre 2011

Disponibile su: