L’arte della fuga

L’arte della fuga

Uscito nel 1968 e quindi, in un’edizione
rivista dall’autore che qui si presenta,
nel 1990, L’arte della fuga evoca
fin dal titolo “una partitura musicale,
fatta di variazioni intorno a un tema,
e l’immagine della fuga in senso
letterale”, come scrisse lo stesso
Pontiggia. In queste pagine il lettore
incontra “fughe, inseguimenti, delitti,
insomma il meccanismo e i fatti
di un giallo: però ignora non solo chi
è l’assassino, ma chi è la vittima”.
Opera sperimentale, ma di uno
sperimentalismo mai gratuito,
che non sacrifica il gusto del narrare,
libro prismatico e polifonico, L’arte
della fuga
è un canovaccio dei romanzi
possibili, nel quale i topoi del genere
poliziesco si caricano di significati
allusivi. Un prontuario di trame,
da godersi tutto d’un fiato, come per
il più classico “giallo”, o da assaggiare
qua e là, scoprendo nei frammenti
di prosa e poesia che lo compongono,
nell’alternanza e nella variazione
dei toni, un’investigazione che
si fa interrogativo sulla sostanza
stessa dell’essere umani.

Giuseppe Pontiggia

Giuseppe Pontiggia (Como 1934 - Milano 2003), milanese d'adozione, ha preso parte fin dalla fondazione nel 1956 alla redazione del «Verri» che pubblica, nel 1959, La morte in banca, insieme a cinque racconti. Dopo L'arte della fuga (1968) si afferma come romanziere con Il giocatore invisibile (1978) e Il raggio d'ombra (1983). A raccolte di saggi di brillante scrittura, Il giardino delle Esperidi (1984), Le sabbie immobili (1991), L'isola volante (1996), I contemporanei del futuro (1998) e Prima persona (2002), alterna grandi successi nella narrativa: La grande sera (1989, premio Strega), Vite di uomini non illustri (1993, premio SuperFlaiano), Nati due volte (2000, premio Campiello e Pen Club). Le sue opere principali, tradotte nei più importanti paesi, sono nella collezione Oscar.


I giochi dell'eternità di Antonio Moresco

Sotto la punta dell'iceberg Antonio Moresco è oggi in Italia il più importante autore letterario, e un riconosciuto maestro. La…

Arriva Eva Kant, la compagna di Diabolik

Compagna, complice e amante Mondadori Oscar Ink porta in libreria e fumetteria il volume Eva Kant entra in scena –…

Terzo Premio Hugo per N.K. Jemisin

Premio Hugo - Miglior romanzo: "The Stone Sky" The Stone Sky di Nora K. Jemisin ha vinto il premio come…

Osho - Yoga: la via dell'integrazione

I Sutra sullo Yoga di Patanjali resi accessibili alla mente contemporanea A cura di Anand VidehaLo Yoga è un sentiero…

Campagna Oscar Mondadori Estate: -25% per un mese

Per un mese, dal 3 agosto al 2 settembre TUTTO il catalogo Oscar Mondadori scontato del 25% Gli Oscar sono i libri che riescono ad…

Monstress trionfa agli Eisner Awards

Pioggia di premi per la serie fantasy Monstress è stato il fumetto più premiato durante la recente assegnazione degli Eisner…

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

L’arte della fuga

Giuseppe Pontiggia

L’arte della fuga

ISBN: 9788804631248
182 pagine
Prezzo: € 9,50
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 11 giugno 2013

Disponibile su:

ISBN: 9788852039836
182 pagine
Prezzo: € 7,99
Formato: Ebook
In vendita da: 11 giugno 2013

Disponibile su: