L’arte della fuga

L’arte della fuga

Uscito nel 1968 e quindi, in un’edizione
rivista dall’autore che qui si presenta,
nel 1990, L’arte della fuga evoca
fin dal titolo “una partitura musicale,
fatta di variazioni intorno a un tema,
e l’immagine della fuga in senso
letterale”, come scrisse lo stesso
Pontiggia. In queste pagine il lettore
incontra “fughe, inseguimenti, delitti,
insomma il meccanismo e i fatti
di un giallo: però ignora non solo chi
è l’assassino, ma chi è la vittima”.
Opera sperimentale, ma di uno
sperimentalismo mai gratuito,
che non sacrifica il gusto del narrare,
libro prismatico e polifonico, L’arte
della fuga
è un canovaccio dei romanzi
possibili, nel quale i topoi del genere
poliziesco si caricano di significati
allusivi. Un prontuario di trame,
da godersi tutto d’un fiato, come per
il più classico “giallo”, o da assaggiare
qua e là, scoprendo nei frammenti
di prosa e poesia che lo compongono,
nell’alternanza e nella variazione
dei toni, un’investigazione che
si fa interrogativo sulla sostanza
stessa dell’essere umani.

Giuseppe Pontiggia

Giuseppe Pontiggia (Como 1934 - Milano 2003), milanese d'adozione, ha preso parte fin dalla fondazione nel 1956 alla redazione del «Verri» che pubblica, nel 1959, La morte in banca, insieme a cinque racconti. Dopo L'arte della fuga (1968) si afferma come romanziere con Il giocatore invisibile (1978) e Il raggio d'ombra (1983). A raccolte di saggi di brillante scrittura, Il giardino delle Esperidi (1984), Le sabbie immobili (1991), L'isola volante (1996), I contemporanei del futuro (1998) e Prima persona (2002), alterna grandi successi nella narrativa: La grande sera (1989, premio Strega), Vite di uomini non illustri (1993, premio SuperFlaiano), Nati due volte (2000, premio Campiello e Pen Club). Le sue opere principali, tradotte nei più importanti paesi, sono nella collezione Oscar.


Commodore 64: Nostalgic Edition

La storia dell’home computer più famoso di sempre Arriva in Italia Commodore 64 – Nostalgic Edition, un testo monumentale che…

"Assassinio sull'Orient Express" dal 30 novembre al cinema

Articolo tratto da Mondadori Store Magazine di Novembre 2017

Osho Festa: la gioia del cambiamento

Hai letto i libri di Osho? ...non fermarti sulla soglia! Dopo la lettura: l'esperienza! Se vuoi passare un Capodanno diverso…

Il Trono di Spade come non l'avete mai visto

Soffiano ancora lontano i “venti dell'inverno”, ma Martin non ci lascia soli: è in libreria una speciale edizione illustrata del…

"Mistero a Crooked House" dal 31 ottobre al cinema

Un giallo alla "Agatha Christie" Pubblicato nel 1949, È un problema era uno dei romanzi preferiti dalla stessa Christie perché affonda…

Ritorna "Il vangelo del coyote"

Una storia nera… per la prima volta a colori Oscar Ink riporta in libreria e fumetteria Il vangelo del coyote,…

Scopri tutti gli eventi OSCAR INK a Lucca Comics & Games 2017

Da mercoledì 1 a domenica 5 novembre si svolgerà nella città toscana il Lucca Comics & Games 2017. Tantissimi gli autori…

Classici: i libri più preziosi, il regalo più amato

Per un mese, dal 27 ottobre al 26 novembre tutti i volumi della collana  I MERIDIANI avranno lo sconto del 25%…

Philip Roth, un classico contemporaneo

Con queste parole, e col passo dello scrittore, Federica Manzon accompagna sul «Piccolo» del 23 ottobre 2017 l’uscita del primo…

A Milano Lino Guanciale per Sandro Penna

Come è forte il rumore dell’alba! Questo è l’incipit di una delle poesie più celebri di Sandro Penna, pubblicata originariamente nella…

L’enigma della Corea del Nord

La questione nordcoreana da circa 70 anni rappresenta uno dei nodi irrisolti delle relazioni internazionali e negli ultimi mesi, in…

L’arte della fuga

Giuseppe Pontiggia

L’arte della fuga

ISBN: 9788804631248
182 pagine
Prezzo: € 9,50
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 11 giugno 2013

Disponibile su:

ISBN: 9788852039836
182 pagine
Prezzo: € 6,99
Formato: Ebook
In vendita da: 11 giugno 2013

Disponibile su: