L’apocalisse della modernità

L’apocalisse della modernità

La Grande Guerra ha rappresentato, oltre che il tramonto della Belle Époque, il naufragio della civiltà moderna, una cesura drammatica tra il “prima” e il “dopo”, che ha segnato la coscienza contemporanea.

Emilio Gentile ricostruisce il contesto sociale, culturale e antropologico entro il quale maturò una delle più tragiche esperienze del Novecento, soffermandosi in particolare sugli artisti e gli intellettuali che, se all’inizio avevano invocato la guerra come una catarsi, si fecero poi interpreti dell’angoscia profonda da essa scatenata. La sua originale lettura riesce a farci percepire appieno la vitalità febbrile e l’atmosfera oscillante fra ottimismo e catastrofismo che precedettero lo scoppio della guerra, e l’apocalittico senso di sgomento che in breve tempo le avrebbe sostituite.

Emilio Gentile

Bojano, Campobasso, 1946. Studioso di fama internazionale, è oggi considerato insieme al suo maestro Renzo de Felice il principale storico del fascismo. Ha pubblicato opere molto importanti tra cui Il culto del littorio, Le origini dell'ideologia fascista, Il mito dello Stato nuovo dall'antigiolittismo al fascismo, Fascismo. Storia e interpretazione.


Altri libri dello stesso autore

Libri della stessa collana

The Passage: la serie tv tratta dal romanzo

Dal libro alla serie tv su Fox Se siete pronti a lasciarvi trascinare in un futuro post-apocalittico, non potete perdervi…

Nati altrove: da Giuseppe Ungaretti a Helena Janeczek

6-8 febbraio 2019 - Università La Sapienza Nomadismo culturale, identità e disidentità, lingua dell’esilio, saranno alcuni dei temi del convegno…

Anne Frank: il talento di una scrittrice in erba

Una nuova traduzione delle due stesure del diario di Anne Frank Anne Frank tenne un diario dal giugno 1942 all’agosto…

De André: un libro per sentire di nuovo la sua voce

20 anni senza Faber 20 anni fa ci lasciava Fabrizio De André, forse il più grande cantautore italiano di sempre, diventato…

Pinketts, cantore della Milano nera

12 agosto 1961 - 20 dicembre 2018 La Milano noir surreale e strampalata saluta il suo cantore Andrea G. Pinketts…

Osho ci indica come "Tornare alla Sorgente"

La sorgente interiore La dimensione interiore è un luogo sovraffollato da tutto ciò che neghiamo di noi stessi, ed è…

Luigi Santucci: il testimone della gioia

Il centenario della nascita di Luigi Santucci La figura di Luigi Santucci «scrittore di vocazione e di professione» va prendendo sempre…

"La lucina" di Antonio Moresco diventa film

La Lucina Antonio Moresco, oggi in Italia uno dei più importanti autori letterari, interpreta il ruolo del protagonista del romanzo…

"Nessuno come noi": dal libro al film

Dal 18 ottobre al cinema Ambientato nella Torino degli anni Ottanta, quando i cappotti avevano le spalline e non esistevano social…

Star Wars Reads: gli eventi nelle librerie

Ottobre: il mese di Star Wars Reads Dal 2012 ogni ottobre si festeggia Star Wars Reads: per tutto il mese si…

Osho: Meditazione e Liberi di Essere

6 e 7 ottobre a Milano Liberi di Essere, è un grande evento di meditazione cittadino nato nel 2007 a…

L’apocalisse della modernità

Emilio Gentile

L’apocalisse della modernità

Collana: Storia
ISBN: 9788804678151
322 pagine
Prezzo: € 14,50
Formato: Cartaceo
In vendita da: 30 maggio 2017

Disponibile su: