L’Anticristo – vol. Il

L’Anticristo

“Prima dovrà avvenire l’apostasia”, proclama la Seconda
lettera ai Tessalonicesi
, “e dovrà essere rivelato l’Uomo
del peccato, il Figlio della perdizione, colui che avversa
e si innalza al di sopra di tutto ciò che viene detto
Dio o è oggetto di culto, fino a sedersi nel tempio di
Dio, presentando sé stesso come Dio.” È l’oscura profezia
di quanto dovrà accadere alla fine dei tempi prima
della seconda venuta e della vittoria del Cristo: l’apparizione
dell’Anticristo, il Nemico supremo che minaccia
il cosmo, la cristianità, il Signore stesso. Preannunciato
nelle Lettere di Giovanni e incastonato nella Trinità del
Male nell’Apocalisse, l’Anticristo viene “inventato” negli
scritti di Ireneo, Tertulliano, Ippolito e Origene nei
primi tre secoli dell’era volgare. Presto, diventa un’immagine
ossessiva, cangiante, terribile. Che percorre tutti
i testi: apocalissi, trattati, commenti, lettere, prediche,
persino poemi. Come il Muspilli germanico, che attorno
all’anno 800 descrive in potenti versi allitterativi la fine
del mondo e vede Elia combattere contro l’Anticristo
un duello eroico nel quale resta ferito: “L’Anticristo sta
dalla parte dell’antico nemico, / sta dalla parte di Satana,
che lo porterà alla rovina: / precipiterà infatti colpito
sul campo di battaglia / e durante il combattimento
perderà la vittoria. / Tuttavia molti uomini di Dio pensano
/ che Elia sia ferito nella contesa. / Quando il sangue
di Elia stilla sulla terra, / le montagne prendono fuoco,
nessun albero resta in piedi, / nemmeno uno resta sulla
terra, le acque si seccano, / la palude si asciuga, il cielo
prende fuoco, / la luna cade, il mondo brucia; / non resta
ferma pietra in terra, giunge sul paese il giorno del
giudizio, / e viene con il fuoco ad affliggere gli uomini”.
Ma cosa, o chi, è l’Anticristo? Le risposte oscillano di
continuo, cambiano, e spesso si capovolgono, Occidente
e Oriente seguono vie diverse. Può, il Figlio della perdizione,
essere l’impero romano? È, forse, il Demonio?
Magari, come sembra pensare Ildegarda di Bingen, è
adombrato dai pagani, dagli eretici, dagli ebrei. Il secondo
volume de L’Anticristo raccoglie i testi più affascinanti
e significativi, occidentali e orientali, che discutono
l’inquietante figura tra il IV e il XII secolo: da
Girolamo e Agostino alla Sibilla Tiburtina, da Cirillo di
Gerusalemme a Ecumenio, da Beda a Gioacchino da
Fiore, il brivido del Male corre per il mondo cristiano.


Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Osho: una vertigine chiamata vita

Autobiografia di un mistico spiritualmente scorretto Chi sei? «Sono semplicemente me stesso; non un profeta, non un messia, non un…

Fruttero&Lucentini: un docufilm su Sky Arte

Fruttero&Lucentini - Basta il nome Venerdì 25 maggio alle 20,20 va in onda su Sky Arte HD il documentario Fruttero&Lucentini…

Goodbye, Philip Roth

Philip Roth 1933-2018 Quella sera lesse qualcosa su la mort de toi, con cui aveva già una certa familiarità, e…

Follett: i 40 anni de "La cruna dell'ago"

Il primo bestseller di Ken Follett compie 40 anni «Avevo ventisette anni quando scrissi "La cruna dell’Ago". Se lo rileggo…

Tom Wolfe, lo scrittore delle vanità

Tom Wolfe (1931-2018) L'inventore della locuzione "radical chic" - che tanta fortuna ha avuto anche in Italia -, Tom Wolfe,…

L’Anticristo

AA.VV.

L’Anticristo

ISBN: 9788804611431
704 pagine
Prezzo: € 30,00
Formato: 12,5 x 19,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 20 marzo 2012

Disponibile su: