La società a costo marginale zero

La società a costo marginale zero

L’economia della condivisione nel «Commons» collaborativo, il primo nuovo sistema economico ad affacciarsi sulla scena mondiale dall’avvento del capitalismo e del socialismo, sta trasformando il nostro modo di organizzare la vita economica riducendo le disparità di reddito e rendendo l’economia globale più democratica ed ecologica. Motore di questa rivoluzione è l’«Internet delle cose», un’infrastruttura intelligente che spingerà la produttività fino ad azzerare, o quasi, il costo marginale di numerosi beni e servizi. Entro la fine del XXI secolo, insomma, il capitalismo non sarà più l’arbitro esclusivo della vita economica, perché stiamo progressivamente imparando ad andare oltre il mercato e a vivere in maniera più empatica e sostenibile in un nuovo modello economico collaborativo globale sempre più interdipendente.

Jeremy Rifkin

Uno dei più brillanti pensatori del nostro tempo, è consulente dell'Unione europea e di leader di vari paesi del mondo. Tiene inoltre lezioni alla University of Pennsylvania sul rapporto fra l'evoluzione della scienza e della tecnologia e lo sviluppo economico, l'ambiente e la cultura.


Video

Libri della stessa collana

"La terza rivoluzione industriale" di Rifkin diventa film

VICE Media annuncia la distribuzione globale di The Third Industrial Revolution: A Radical New Sharing Economy Il film sarà trasmesso…

La società a costo marginale zero

Jeremy Rifkin

La società a costo marginale zero

Collana: Saggi
ISBN: 9788804672142
504 pagine
Prezzo: € 16,00
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 18 aprile 2017

Disponibile su:

Collana: Saggi
ISBN: 9788852053924
504 pagine
Prezzo: € 6,99
Formato: Ebook
In vendita da: 2 settembre 2014

Disponibile su: