La Patria, bene o male

La Patria, bene o male

“La Storia obiettiva, la Storia imparziale, la Storia definitivamente
veritiera non esiste, può essere soltanto un’aspirazione,
una meta intravista e irraggiungibile. Ogni pagina di questo
libro è arbitraria e contestabile. Abbiamo scelto 150 giornate
a nostro avviso significative, distribuendole equamente fra
i quindici decenni dell’Italia Unita. Ma cosa vuol dire significative?
Alcune erano obbligatorie, la breccia di Porta Pia,
Caporetto, la marcia su Roma, il rapimento Moro, Mani Pulite,
eccetera. Ma molte altre, non senza lunghe discussioni
tra di noi, sono state incluse o escluse, con intendimenti ragionevoli
e tuttavia opinabili. Sono 150 racconti contratti, ridotti
all’essenziale e dolorosamente privi di infiniti risvolti. Il
nostro intento era di offrire un’infarinatura di storia d’Italia a
tutti coloro che ne hanno perso memoria o non l’hanno mai
avuta. L’impressione finale è che questa Patria sia una difficile
Patria, più volte sull’orlo del baratro, più volte nel baratro
precipitata. Un Paese irritante, fastidioso, quasi sempre dilaniato
da emotività contrapposte e che potrebbe fare molto di
più. E ovviamente molto di più avremmo potuto fare anche
noi, narrando questa Patria nel bene e nel male.”

Carlo Fruttero

Carlo Fruttero (1926-2012) è stato romanziere, traduttore, saggista, collaboratore assiduo di numerose case editrici e del quotidiano «La Stampa». Assieme a Franco Lucentini (1920-2002) ha costituito la più celebre coppia del giallo e del giornalismo italiano, firmando decine di romanzi e opere saggistiche oltre a prestigiose curatele e antologie. Fra i titoli più noti ricordiamo La donna della domenica (1972), L'Italia sotto il tallone di F.&L. (1974), A che punto è la notte (1979), Il palio delle contrade morte (1983), La prevalenza del cretino (1985), L'amante senza fissa dimora (1986), La manutenzione del sorriso (1988), Enigma in luogo di mare (1991), Il ritorno del cretino (1992) e Il cretino in sintesi (2002), tutti editi da Mondadori. Da solo per Mondadori ha pubblicato i romanzi Visibilità zero (1999), Donne informate sui fatti (2006), Ti trovo un po' pallida (2007) e Mutandine di chiffon (2010).

Massimo Gramellini

Massimo Gramellini, torinese di sangue romagnolo, scrive da undici anni il corsivo quotidiano "Buongiorno " sulla prima pagina de "La Stampa", giornale di cui è uno dei vicedirettori. È autore di saggi di costume e del romanzo L'ultima riga delle favole.


Libri della stessa collana

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Osho: una vertigine chiamata vita

Autobiografia di un mistico spiritualmente scorretto Chi sei? «Sono semplicemente me stesso; non un profeta, non un messia, non un…

Fruttero&Lucentini: un docufilm su Sky Arte

Fruttero&Lucentini - Basta il nome Venerdì 25 maggio alle 20,20 va in onda su Sky Arte HD il documentario Fruttero&Lucentini…

Goodbye, Philip Roth

Philip Roth 1933-2018 Quella sera lesse qualcosa su la mort de toi, con cui aveva già una certa familiarità, e…

La Patria, bene o male

Carlo Fruttero, Massimo Gramellini

La Patria, bene o male

Collana: Bestsellers
ISBN: 9788804612155
378 pagine
Prezzo: € 10,00
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 15 novembre 2011

Disponibile su:

Collana: Bestsellers
ISBN: 9788852017421
372 pagine
Prezzo: € 7,99
Formato: Ebook
In vendita da: 1 marzo 2011

Disponibile su: