La passione dell’etica. Scritti 1963-2012

La passione dell’etica. Scritti 1963-2012

La molteplicità di generi e stili è una particolarità dell’opera di Scalfari, capace tanto di pronunciarsi a caldo sulle vicende dell’attualità quanto di scavare in profondità con gli strumenti concettuali della filosofia. Per offrire una visione complessiva di questa attività così ricca e sfaccettata, il Meridiano è suddiviso in due sezioni: la prima contiene una selezione dei più importanti testi giornalistici su temi economico-politici dal 1963 – quando Scalfari divenne direttore dell'”Espresso” – al 2012, disposti in ordine cronologico; la seconda comprende i libri degli ultimi vent’anni, che mettono in evidenza il costante impegno intellettuale nella elaborazione di un’interpretazione dell’essere umano in chiave esistenzialista e che sono fondamentali per comprendere la tempra morale di Scalfari e la sua passione per l’etica: Incontro con io, Alla ricerca della morale perduta, La ruga sulla fronte, L’uomo che non credeva in Dio, Per l’alto mare aperto, Scuote l’anima mia Eros. Il Meridiano è arricchito da un inedito Racconto autobiografico, redatto dallo stesso Scalfari, e da un importante saggio introduttivo di Alberto Asor Rosa. Notizie sui testi e Bibliografia sono a cura di Angelo Cannatà.

Eugenio Scalfari

Eugenio Scalfari, nato nel 1924, è uno dei maggiori giornalisti italiani. Inizia la sua carriera al "Mondo" con Mario Pannunzio ed Ernesto Rossi, per poi partecipare alla fondazione dell'"Espresso" (1955). Divenutone direttore, si distingue per importanti campagne di stampa tra le quali la denuncia del "piano Solo", le battaglie per la democrazia e i diritti civili e le dure polemiche contro la "razza padrona", che sarà bersaglio anche dell'omonimo celebre libro scritto con Giuseppe Turani. "Nessuno dei grandi giornali, "La Stampa", il "Corriere della Sera", aveva voluto affidare la direzione al migliore dei direttori possibili, Eugenio Scalfari, uno che aveva fatto con Arrigo Benedetti "L'Espresso", il migliore dei settimanali, e inventato il giornalismo economico. E allora Scalfari decise di farselo lui, il giornale da dirigere, e gli diede come nome "la Repubblica", per annunciare che sarebbe stato un giornale politico, protagonista della politica italiana" (Giorgio Bocca). Dopo averla fondata nel 1976, Scalfari dirigerà "la Repubblica " per due decenni, portandola a un grande successo di pubblico e di vendite; in questi anni pubblica Interviste ai potenti e si racconta in La sera andavamo in via Veneto. Dal 1994 a oggi, oltre a proseguire l'attività pubblicistica come "padre nobile" su "la Repubblica", si è dedicato prevalentemente all'attività filosofica e letteraria.


Libri della stessa collana

Negli Oscar c'è: tutti i titoli a -25% dal 2 agosto al 1 settembre

Negli Oscar c'è! Classici e saggi storici, graphic novel e saghe fantasy, gialli e manuali di benessere: se stai cercando…

'Fontamara' di Silone rivive quest'estate in una maratona di lettura

Dopo il grandioso murales di Fontamara, le parole di Ignazio Silone rivivono ad Aielli Le parole degli scrittori a volte devono uscire dai…

Antonio Dikele Distefano: dal libro alla serie su Netflix

Dopo Non ho mai avuto la mia età, Antonio Dikele Distefano approda su Netflix Antonio Dikele Distefano, scrittore italiano di…

'Le ali sotto ai piedi' di Cesare Cremonini torna in libreria

50 Special, Qualcosa di grande, Un giorno migliore, Vorrei, Niente di più, Resta con me, Cara Maggie, Silvia stai dormendo sono solo alcuni dei capitoli di una storia…

Agatha Christie: la Regina del delitto

Signora del giallo, regina del delitto Agatha Christie è la più famosa giallista al mondo, e una delle più prolifiche…

"Good Omens", l'Apocalisse inizia il 31 maggio 2019

Michael Sheen è Azraphel, un angelo in incognito; David Tennant è Crowley, un diavolo minore; Benedict Cumberbatch è Satana; Frances McDormand interpreta Dio. Good Omens,…

20 maggio 2019: Addio a Nanni Balestrini

Impegno artistico e civile: Nanni Balestrini   bisogna andarsene da qui abitare il mondo intero non frammenti separati del mondo…

Il serpente di Luigi Malerba a teatro

Verona, venerdì 17 maggio La compagnia veronese Teatro Scientifico sarà sul palco del Teatro Camploy di Verona, venerdì 17 maggio 2019, alle 20.45, per…

Brandon Sanderson e la saga epic fantasy del secolo

"Giuramento" un volume da collezione Brandon Sanderson, acclamato campione della narrativa fantastica contemporanea è autore della Saga «Cronache della Folgoluce», la più…

Italia Intatta Tour 2019

Esiste ancora un'Italia intatta, fatta di luoghi incontaminati Con il suo Italia intatta tour 2019, Mario Tozzi ci porta lungo…

Finnegans Wake, la traduzione completa

1939 - 2019 Il 4 maggio 1939 veniva pubblicato a Londra Finnegans Wake, l'ultimo romanzo di James Joyce, il "libro della…

Romics 2019: tre premi per Oscar Ink

Concorso Romics dei Libri a Fumetti Nell'ambito di Romics 2019 - la grande rassegna internazionale sul fumetto, l'animazione, cinema e…

La passione dell’etica. Scritti 1963-2012

Eugenio Scalfari

La passione dell’etica. Scritti 1963-2012

Collana: I Meridiani
ISBN: 9788804613985
1984 pagine
Prezzo: € 80,00
Formato: 10,2 x 16,8 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 18 settembre 2012

Disponibile su: