La passione dell’etica. Scritti 1963-2012

La passione dell’etica. Scritti 1963-2012

La molteplicità di generi e stili è una
particolarità dell’opera di Scalfari, capace tanto
di pronunciarsi a caldo sulle vicende dell’attualità
quanto di scavare in profondità con gli
strumenti concettuali della filosofia.
Per offrire una visione complessiva di questa
attività così ricca e sfaccettata, il Meridiano è
suddiviso in due sezioni: la prima contiene una
selezione dei più importanti testi giornalistici
su temi economico-politici dal 1963 – quando
Scalfari divenne direttore dell'”Espresso” – al
2012, disposti in ordine cronologico; la seconda
comprende i libri degli ultimi vent’anni, che
mettono in evidenza il costante impegno intellettuale
nella elaborazione di un’interpretazione
dell’essere umano in chiave esistenzialista
e che sono fondamentali per comprendere la
tempra morale di Scalfari e la sua passione per
l’etica: Incontro con io, Alla ricerca della morale
perduta
, La ruga sulla fronte, L’uomo che non
credeva in Dio
, Per l’alto mare aperto, Scuote
l’anima mia Eros
.
Il Meridiano è arricchito da un inedito Racconto
autobiografico
, redatto dallo stesso Scalfari, e
da un importante saggio introduttivo di Alberto
Asor Rosa. Notizie sui testi e Bibliografia sono
a cura di Angelo Cannatà.

Eugenio Scalfari

Eugenio Scalfari, nato nel 1924, è uno dei maggiori giornalisti italiani. Inizia la sua carriera al "Mondo" con Mario Pannunzio ed Ernesto Rossi, per poi partecipare alla fondazione dell'"Espresso" (1955). Divenutone direttore, si distingue per importanti campagne di stampa tra le quali la denuncia del "piano Solo", le battaglie per la democrazia e i diritti civili e le dure polemiche contro la "razza padrona", che sarà bersaglio anche dell'omonimo celebre libro scritto con Giuseppe Turani. "Nessuno dei grandi giornali, "La Stampa", il "Corriere della Sera", aveva voluto affidare la direzione al migliore dei direttori possibili, Eugenio Scalfari, uno che aveva fatto con Arrigo Benedetti "L'Espresso", il migliore dei settimanali, e inventato il giornalismo economico. E allora Scalfari decise di farselo lui, il giornale da dirigere, e gli diede come nome "la Repubblica", per annunciare che sarebbe stato un giornale politico, protagonista della politica italiana" (Giorgio Bocca). Dopo averla fondata nel 1976, Scalfari dirigerà "la Repubblica " per due decenni, portandola a un grande successo di pubblico e di vendite; in questi anni pubblica Interviste ai potenti e si racconta in La sera andavamo in via Veneto. Dal 1994 a oggi, oltre a proseguire l'attività pubblicistica come "padre nobile" su "la Repubblica", si è dedicato prevalentemente all'attività filosofica e letteraria.


Libri della stessa collana

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Osho: una vertigine chiamata vita

Autobiografia di un mistico spiritualmente scorretto Chi sei? «Sono semplicemente me stesso; non un profeta, non un messia, non un…

Fruttero&Lucentini: un docufilm su Sky Arte

Fruttero&Lucentini - Basta il nome Venerdì 25 maggio alle 20,20 va in onda su Sky Arte HD il documentario Fruttero&Lucentini…

Goodbye, Philip Roth

Philip Roth 1933-2018 Quella sera lesse qualcosa su la mort de toi, con cui aveva già una certa familiarità, e…

La passione dell’etica. Scritti 1963-2012

Eugenio Scalfari

La passione dell’etica. Scritti 1963-2012

Collana: I Meridiani
ISBN: 9788804613985
1984 pagine
Prezzo: € 60,00
Formato: 10,2 x 16,8 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 18 settembre 2012

Disponibile su: