La lettera a Hitler

La lettera a Hitler

Armin T. Wegner è stato scrittore e strenuo difensore dei diritti umani, riconosciuto dagli armeni come «giusto» per essere stato uno dei primi a denunciare il dramma del loro popolo: il genocidio del 1915-16. Quello stesso riconoscimento Armin lo ha ricevuto nel 1967 anche in Israele per una lettera che nel 1933 aveva spedito al Führer denunciando le leggi antisemite. Gabriele Nissim ne ricostruisce qui la straordinaria vita: dopo aver servito nell’esercito tedesco durante la Prima guerra mondiale – e aver assistito al genocidio degli armeni -, a metà degli anni Venti Wegner diventa comunista, ma di ritorno da un viaggio in Unione Sovietica comprende la deriva del fanatismo ideologico. Sarà la storia d’amore con l’ebrea sionista Lola Landau che lo spingerà a prendere una posizione pubblica contro il Führer: quando la figlia, Sibylle, viene insultata a scuola, Armin decide di sfidare il dittatore e di chiedergli conto delle persecuzioni degli ebrei. Per la sua attività politica viene arrestato e torturato nel lager di Oranienburg. Da quel giorno si sentirà investito di una missione impossibile: rappresentare la parte migliore della cultura tedesca.

Gabriele Nissim

Gabriele Nissim, giornalista e saggista, ha fondato nel 1982 «l¿Ottavo Giorno», rivista italiana sul tema del dissenso nei paesi dell'Est europeo. Ha collaborato con «il Giornale», il «Corriere della Sera», «Il Mondo». Per Canale 5 e la televisione della Svizzera italiana ha realizzato documentari sull'opposizione clandestina ai regimi comunisti, sui problemi del postcomunismo e sulla condizione ebraica nei paesi dell'Est. È presidente di Gariwo, la foresta dei giusti, che ricerca e promuove le figure di resistenza morale a tutti i genocidi e totalitarismi, ed è il promotore della Giornata europea dei giusti istituita il 10 maggio 2012 dal Parlamento europeo. Da Mondadori ha pubblicato Ebrei invisibili. I sopravvissuti dell'Europa orientale dal comunismo a oggi (con Gabriele Eschenazi, 1995), L'uomo che fermò Hitler. La storia di Dimitar Pesev che salvò gli ebrei di una nazione intera (1998), Il tribunale del bene. La storia di Moshe Bejski, l'uomo che creò il Giardino dei giusti (2003), Una bambina contro Stalin. L'italiana che lottò per la verità su suo padre (2007) e La bontà insensata. Il segreto degli uomini giusti (2010). Ha inoltre curato il volume Storie di uomini giusti nel Gulag (2004).


Le donne valorose di Serena Dandini arrivano su Sky Arte

Qualcuno, io dico, si ricorderà di noi nel futuro. Saffo "È facile per una donna essere valorosa", scrive Serena Dandini. L'unico inconveniente…

George Orwell: la letteratura è una palestra di libertà

Ci sono scrittori che hanno intrecciato a tal punto letteratura e vita, da rendere quasi impossibile distinguere oggi l'uomo dal…

'Nervernight' di Jay Kristoff: l'accoglienza dei lettori e l'arrivo dell'autore in Italia

Jay Kristoff ManiaC'è chi è più colpito dai dettagli nero e oro delle mappe, chi dal cartonato interno, chi dai coloratissimi…

Il coraggio di dire 'Adesso basta': la nuova edizione del best seller di Simone Perotti

Adesso basta esce in una nuova edizione con nuova introduzione dell'autore Dieci anni è un intervallo di tempo in cui sta dentro un…

'Jack Frusciante è uscito dal gruppo': 25 anni di un romanzo manifesto

Jack Frusciante è uscito dal gruppo, il primo romanzo di Enrico Brizzi, quest'anno festeggia un compleanno importante: i 25 anni.  Libro icona pubblicato…

'Helter Skelter': il libro-verità sul caso Manson che ha ispirato Tarantino

È la notte di sabato 9 agosto 1969. La casa al numero 10050 di Cielo Drive è immersa nel buio e nel…

'Gideon': annunciato per Oscar Fantastica uno dei romanzi più pirotecnici del momento

The Emperor needs necromancers. The Ninth Necromancer needs a swordswoman. Gideon has a sword, some dirty magazines, and no more…

Le antologie curate da Asimov in una nuova edizione nel 2020

Appassionati di fantascienza a raccolta A partire dal 2020, anno del centenario di Isaac Asimov, approderanno negli Oscar Draghi le…

George Orwell su verità e menzogna

Dal 1934 alle soglie degli anni '50 George Orwell scrisse una serie di illuminanti riflessioni su quello che può considerarsi…

Negli Oscar c'è: tutti i titoli a -25% dal 2 agosto al 1 settembre

Negli Oscar c'è! Classici e saggi storici, graphic novel e saghe fantasy, gialli e manuali di benessere: se stai cercando…

'Fontamara' di Silone rivive quest'estate in una maratona di lettura

Dopo il grandioso murales di Fontamara, le parole di Ignazio Silone rivivono ad Aielli Le parole degli scrittori a volte devono uscire dai…

Antonio Dikele Distefano: dal libro alla serie su Netflix

Dopo Non ho mai avuto la mia età, Antonio Dikele Distefano approda su Netflix Antonio Dikele Distefano, scrittore italiano di…

La lettera a Hitler

Gabriele Nissim

La lettera a Hitler

ISBN: 9788804660682
312 pagine
Prezzo: € 15,00
Formato: 13,5 x 20,0 - Brossura
In vendita da: 19 aprile 2016

Disponibile su:

ISBN: 9788852064036
312 pagine
Prezzo: € 6,99
Formato: Ebook
In vendita da: 21 aprile 2015

Disponibile su: