La leggenda di Roma – vol. III

La leggenda di Roma – vol. III

“Vi è accordo sul fatto che Romolo fu abile e intrepido
in guerra e molto sapiente nell’elaborare la costituzione
migliore”: così il greco Dionisio di Alicarnasso
apre la sua discussione sugli ordinamenti primigeni di
Roma. Egli riconosce i due caratteri distintivi della città:
la forza nelle armi e la saggezza costituzionale. Il romano
Cicerone concorda, sostenendo che l’ispirazione
divina ha guidato la mano di chi ha organizzato le istituzioni
romane.
Anche la costituzione, dunque, fa parte della leggenda
di Roma: di quella affascinante narrazione che attorno
alle sue origini hanno creato i popoli che hanno costruito,
subito, accettato e disprezzato la città. Il terzo
volume della fortunata Leggenda di Roma presenta tutti
i testi relativi a quella “Costituzione di Romolo” che
sin dagli inizi ne ha fatto, secondo gli storici antichi, la
fortuna: le tribù e le curie, la divisione del territorio, la
costruzione del formidabile esercito, le istituzioni: re,
sacerdoti, diritto. Il segreto del successo che per mille
anni caratterizza le sorti di Roma sembra risiedere in
una singolare contemperanza di elementi opposti. Romolo
si circonda di una schiera di trecento giovani armati,
i “Celeri”, ma divide la terra in trenta parti uguali
e ne assegna una per ogni curia, dopo averne destinato
una parte sufficiente a templi e santuari e riservato
un’altra a uso pubblico. Un’organizzazione che implica
“massima uguaglianza per tutti”. Ai cittadini liberi
sono permesse due sole attività, la guerra e l’agricoltura,
che da una parte soddisfano il ventre, ma frenano
i desideri illeciti e l’ambizione a spese dei compatrioti
dall’altra. Esse non sono però separate, come a Sparta:
le stesse persone vivono una vita militare e allo stesso
tempo agricola. Essenziale al successo, infine, il trattamento
dei popoli sconfitti: Romolo introduce “il divieto
di uccidere o rendere schiavi gli abitanti delle città conquistate,
e di lasciare al pascolo le loro terre”; vi invia,
anzi, “i coloni a prendere un pezzo di terra, rende colonie
di Roma le città conquistate e ad alcune dà anche la
cittadinanza”. È il germe di quell’ethos che Virgilio celebrerà
nell’Eneide: “tu ricorda, o romano, di dominare
le genti: stabilire norme alla pace, risparmiare i sottomessi
e debellare i superbi”.


Osho: Meditazione e Liberi di Essere

6 e 7 ottobre a Milano Liberi di Essere, è un grande evento di meditazione cittadino nato nel 2007 a…

I giochi dell'eternità di Antonio Moresco

Sotto la punta dell'iceberg Antonio Moresco è oggi in Italia il più importante autore letterario, e un riconosciuto maestro. La…

Arriva Eva Kant, la compagna di Diabolik

Compagna, complice e amante Mondadori Oscar Ink porta in libreria e fumetteria il volume Eva Kant entra in scena –…

Terzo Premio Hugo per N.K. Jemisin

Premio Hugo - Miglior romanzo: "The Stone Sky" The Stone Sky di Nora K. Jemisin ha vinto il premio come…

Osho - Yoga: la via dell'integrazione

I Sutra sullo Yoga di Patanjali resi accessibili alla mente contemporanea A cura di Anand VidehaLo Yoga è un sentiero…

Campagna Oscar Mondadori Estate: -25% per un mese

Per un mese, dal 3 agosto al 2 settembre TUTTO il catalogo Oscar Mondadori scontato del 25% Gli Oscar sono i libri che riescono ad…

Monstress trionfa agli Eisner Awards

Pioggia di premi per la serie fantasy Monstress è stato il fumetto più premiato durante la recente assegnazione degli Eisner…

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

La leggenda di Roma – vol. III

AA.VV.

La leggenda di Roma – vol. III

ISBN: 9788804604235
480 pagine
Prezzo: € 30,00
Formato: 12,5 x 19,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 22 marzo 2011

Disponibile su: