La divina commedia di Dante Alighieri

La divina commedia di Dante Alighieri

«Un’illustrazione di vastità universale, un’illustrazione che sia anche un microcosmo»:
così Jorge Luis Borges descrive il poema di Dante, e aggiunge: «non c’è cosa sulla terra
che non sia anche lì, ciò che fu, ciò che è e ciò che sarà, la storia del passato e quella del
futuro». Come non pensare che lo scrittore argentino avesse in mente, parlando della
Commedia, le incisioni di Gustave Doré? Questo volume le riproduce in forma integrale,
legando le immagini con didascalie narrative che consentono di ripercorrere il viaggio
dantesco “leggendo” le tavole. Pubblicate, grazie all’opera di decine di artigiani incisori,
tra 1861 e 1868, le centotrentacinque illustrazioni (più una, il ritratto di Dante) riscossero
da subito un grande, meritato successo, tanto da disegnare i regni d’oltretomba nell’immaginario
di più generazioni. Forse solo Michelangelo, nelle sue illustrazioni perdute
per la Commedia, aveva saputo rendere con energia paragonabile la plasticità tormentata
dei corpi dei dannati, solo Botticelli la grazia e la leggerezza angelica dei beati. Impareggiabile
resta la capacità di Doré di creare paesaggi inediti, dai mostruosi antri infernali
mai toccati dal sole alla luminosità rarefatta dell’Empireo. Théophile Gautier, di
cui Doré illustrerà nel 1866 il Capitan Fracassa, così scriveva recensendone l’opera pittorica:
«Che ricchezza, che forza, che profondità intuitiva, che penetrazione dei soggetti
più diversi! Che senso della realtà, e allo stesso tempo che spirito visionario e chimerico!
L’essere e il non-essere; il corpo e lo spettro, il sole e la notte, Doré può rendere tutto!».

Con uno scritto di Théophile Gautier

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Osho: una vertigine chiamata vita

Autobiografia di un mistico spiritualmente scorretto Chi sei? «Sono semplicemente me stesso; non un profeta, non un messia, non un…

Fruttero&Lucentini: un docufilm su Sky Arte

Fruttero&Lucentini - Basta il nome Venerdì 25 maggio alle 20,20 va in onda su Sky Arte HD il documentario Fruttero&Lucentini…

Goodbye, Philip Roth

Philip Roth 1933-2018 Quella sera lesse qualcosa su la mort de toi, con cui aveva già una certa familiarità, e…

La divina commedia di Dante Alighieri

Gustave Doré

La divina commedia di Dante Alighieri

ISBN: 9788804631187
168 pagine
Prezzo: € 16,00
Formato: 15,5 x 23,3 - Brossura
In vendita da: 14 maggio 2013

Disponibile su: