La conquista dell’inutile

La conquista dell’inutile

La conquista dell’inutile raccoglie il lungo diario tenuto da Werner Herzog durante i due anni e mezzo di lavorazione del suo film-capolavoro Fitzcarraldo nella giungla amazzonica, tra il giugno 1979 e il novembre 1981. Protagonisti di queste pagine sono, come nel film, la lussureggiante foresta pluviale e le sue popolazioni di indios, che a centinaia lavorarono come comparse nella pellicola, oltre a Klaus Kinski, il «miglior nemico» di Herzog e suo attore-icona. Nel descrivere la quotidianità di un’impresa che non ha nulla di quotidiano, Herzog arriva a ripensarsi radicalmente come artista e come uomo, riflettendo sul ruolo dell’arte, sul concetto di civilizzazione, sul senso della violenza e sull’ineluttabile crudeltà della natura.

Werner Herzog

Werner Herzog (Monaco, Germania 1942), scrittore, poeta, critico cinematografico, regista di corto e lungometraggi, documentari, opere teatrali e liriche, è un talento eccezionalmente poliedrico e inquieto. Dal primo cortometraggio del 1967 ha diretto, scritto e prodotto oltre 50 film, tra cui Aguirre, furore di Dio (1972), Nosferatu, il principe della notte (1978) e Fitzcarraldo (1981, premiato a Cannes nel 1982 per la miglior regia).


Libri della stessa collana

Terzo Premio Hugo per N.K. Jemisin

Premio Hugo - Miglior romanzo: "The Stone Sky" The Stone Sky di Nora K. Jemisin ha vinto il premio come…

Osho - Yoga: la via dell'integrazione

I Sutra sullo Yoga di Patanjali resi accessibili alla mente contemporanea A cura di Anand VidehaLo Yoga è un sentiero…

Campagna Oscar Mondadori Estate: -25% per un mese

Per un mese, dal 3 agosto al 2 settembre TUTTO il catalogo Oscar Mondadori scontato del 25% Gli Oscar sono i libri che riescono ad…

Monstress trionfa agli Eisner Awards

Pioggia di premi per la serie fantasy Monstress è stato il fumetto più premiato durante la recente assegnazione degli Eisner…

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

La conquista dell’inutile

Werner Herzog

La conquista dell’inutile

Collana: Oscar 451
ISBN: 9788804700593
350 pagine
Prezzo: € 13,50
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura con alette
In vendita da: 29 maggio 2018

Disponibile su: