Il Signore delle Mosche

Il Signore delle Mosche

Nel corso di un conflitto planetario, un aereo precipita su un’isola deserta. Sopravvivono solo alcuni ragazzi, che provano a riorganizzarsi senza l’aiuto e il controllo degli adulti. I primi tentativi di dare vita a una società ordinata hanno successo, ma presto esplodono tensioni latenti ed emergono paure irrazionali e comportamenti asociali: lo scenario paradisiaco dell’isola tropicale si trasforma in un inferno. Il Signore delle Mosche (il titolo, scelto da T.S. Eliot, allude a Satana) è un romanzo a tesi in cui Golding si serve delle forme dell’utopia negativa (“distopia”) per mettere a nudo gli aspetti più selvaggi e repressi della natura umana ed esporre la sua concezione del mondo e dell’uomo.

William Golding

Newquay, Cornovaglia, 1911 - Perranarworthal, Cornovaglia, 1993. Dopo aver studiato a Oxford si arruolò in Marina e nel 1944 partecipò allo sbarco in Normandia. Raggiunse il successo nel 1954 con Il Signore delle Mosche e nel 1983 fu insignito del Nobel.


Libri della stessa collana

La nuova traduzione del "Signore delle Mosche" parlando di Lost, Hunger Games, favola e mito

Il signore delle Mosche e Lost Se hai visto Lost e hai letto Il Signore delle Mosche di William Golding,…

Il Signore delle Mosche

William Golding

Il Signore delle Mosche

Collana: Moderni
ISBN: 9788804676850
280 pagine
Prezzo: € 13,00
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 16 maggio 2017

Disponibile su:

Collana: Moderni
ISBN: 9788852031779
1 pagine
Prezzo: € 6,99
Formato: Ebook
In vendita da: 23 aprile 2013

Disponibile su: