Il papà di Giovanna

Il papà di Giovanna

Bologna, 1938. Michele Casali è uno scialbo professore
di storia dell’arte, ingenuo e sognatore. È sposato con
Delia, donna di prorompente bellezza. Ma, soprattutto,
è il papà di Giovanna, creatura debole e goffa che
lui ama e protegge con strenua dedizione. Questo essere
fragilissimo che lui vorrebbe a qualunque costo
vedere felice va tuttavia progressivamente smarrendosi
in un mondo solo suo, fino a scambiare per realtà i
desideri e le illusioni. Nel tracollo mentale di Giovanna,
Michele troverà una ragione per amarla ancora di
più, e insieme un’occasione per sciogliere i tanti nodi
che stringono la vita della sua famiglia.
Cronaca di un dramma familiare ambientato negli anni
a cavallo della Seconda guerra mondiale, questa storia
mette in scena con grazia singolare, e con la forza
di una scrittura essenziale e diretta, lo struggente
legame tra un padre e una figlia mentre restituisce il
vivido ritratto di un’epoca e di quei luoghi – il microcosmo
emiliano – che hanno una parte così rilevante
in tutta la produzione narrativa e cinematografica dell’autore

Pupi Avati

Pupi Avati (Bologna 1938) regista, sceneggiatore, produttore e attore, è uno dei personaggi più noti del cinema italiano. Ha esordito nel 1968 con il lungometraggio Balsamus, l'uomo di Satana, cui sono seguiti più di 30 film, tra cui La casa dalle finestre che ridono (1976), Una gita scolastica (1983), Impiegati (1984), Festa di laurea (1985), Regalo di Natale (1986), L'amico d'infanzia (1994), Il testimone dello sposo (1998), I cavalieri che fecero l'impresa (2001), Il cuore altrove (2003).
Per Mondadori ha pubblicato I cavalieri che fecero l'impresa (2000), La seconda notte di nozze (2005) e Il nascondiglio (2007).


Libri della stessa collana

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Osho: una vertigine chiamata vita

Autobiografia di un mistico spiritualmente scorretto Chi sei? «Sono semplicemente me stesso; non un profeta, non un messia, non un…

Fruttero&Lucentini: un docufilm su Sky Arte

Fruttero&Lucentini - Basta il nome Venerdì 25 maggio alle 20,20 va in onda su Sky Arte HD il documentario Fruttero&Lucentini…

Goodbye, Philip Roth

Philip Roth 1933-2018 Quella sera lesse qualcosa su la mort de toi, con cui aveva già una certa familiarità, e…

Il papà di Giovanna

Pupi Avati

Il papà di Giovanna

Collana: P. B. O.
ISBN: 9788804590989
154 pagine
Prezzo: € 9,50
Formato: 12,7 x 18,0 - Brossura con alette
In vendita da: 22 settembre 2009

Disponibile su: