Il Manicheismo – vol. III

Il Manicheismo – vol. III

“E il cosmo delle terre e dei cieli brucerà in quell’incendio
come cera nel fuoco e Az e Awarzúg, Ahrimen
e i demoni mille e quattrocento anni si tormenteranno,
si contorceranno e soffriranno. E la forza e l’energia
di quella luce e bellezza degli dèi che è nel cosmo dei
cieli e delle terre e che Az e i demoni hanno colpito
ed estenuato, con quel fuoco ne uscirà, diverrà pura,
ascenderà al Sole e alla Luna e diverrà dio nella forma
di Ohrmezdbay”. Così scrive Mani nello ¿abuhragan, il
trattato che compone per spiegare la propria dottrina
e che è una delle pochissime opere che di lui ci sono
rimaste. La fine dell’universo che vi disegna è degna
di un grande pittore barocco. Nella cosmogonia e nella
mitologia manichee Materia e Luce lottano sempre,
coinvolgendo il mondo e l’uomo in un turbinio di aria,
vento, fuoco, fumo, melma; di firmamenti e terre; di
arconti e personificazioni; di grida e bagliori. L’eterna
lotta fra bene e male è il ritmo stesso dell’universo. Vi
sono tre tempi e tre creazioni. Il Padre della Grandezza
e il Re delle Tenebre, la Madre della Vita e l’Uomo
Primordiale, l’Amico delle Luci e il Grande Architetto,
lo Spirito e le Vergini.
Mani si ritiene, dopo Budda, Zoroastro e Gesù, l’ultimo
inviato del Dio della Verità. Ma si proclama anche
“apostolo di Gesù Cristo”, e richiama come anticipazioni
profetiche della sua le rivelazioni di Adamo,
Seth e Sem, e il rapimento di Paolo al terzo Cielo. Così
il Manicheismo appare come nuova, originale sintesi
gnostica di motivi provenienti dalle fedi e dalle mitologie
che lo precedono. Forse per questo la religione
di Mani, considerata pericolosissima eresia da tutte
le altre e perseguitata dal potere politico nella stessa
Persia in cui nasce, possiede un fascino e un’attrazione
particolari, e si diffonde con una rapidità e una forza
straordinarie in occidente e in oriente. Ne è adepto, a
lungo, sant’Agostino, ma i suoi seguaci sciamano ben
presto in tutta l’Asia Centrale e si spingono fino in
Cina. La Fondazione Valla, che prosegue con questo
terzo volume la pubblicazione della più vasta raccolta
al mondo di testi relativi al Manicheismo, presenta
qui, infatti, documenti medio-iranici (persiani, partici,
sogdiani), antico-turchi e cinesi: accanto al Libro
dei Giganti
, il Sermone della Luce-Nous e l’affascinante
Rotolo di Pechino.


Osho: Meditazione e Liberi di Essere

6 e 7 ottobre a Milano Liberi di Essere, è un grande evento di meditazione cittadino nato nel 2007 a…

I giochi dell'eternità di Antonio Moresco

Sotto la punta dell'iceberg Antonio Moresco è oggi in Italia il più importante autore letterario, e un riconosciuto maestro. La…

Arriva Eva Kant, la compagna di Diabolik

Compagna, complice e amante Mondadori Oscar Ink porta in libreria e fumetteria il volume Eva Kant entra in scena –…

Terzo Premio Hugo per N.K. Jemisin

Premio Hugo - Miglior romanzo: "The Stone Sky" The Stone Sky di Nora K. Jemisin ha vinto il premio come…

Osho - Yoga: la via dell'integrazione

I Sutra sullo Yoga di Patanjali resi accessibili alla mente contemporanea A cura di Anand VidehaLo Yoga è un sentiero…

Campagna Oscar Mondadori Estate: -25% per un mese

Per un mese, dal 3 agosto al 2 settembre TUTTO il catalogo Oscar Mondadori scontato del 25% Gli Oscar sono i libri che riescono ad…

Monstress trionfa agli Eisner Awards

Pioggia di premi per la serie fantasy Monstress è stato il fumetto più premiato durante la recente assegnazione degli Eisner…

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

Il Manicheismo – vol. III

AA.VV.

Il Manicheismo – vol. III

ISBN: 9788804573852
576 pagine
Prezzo: € 30,00
Formato: 12,5 x 19,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 18 novembre 2008

Disponibile su: