Il Manicheismo – vol. II

Il Manicheismo

«Mani adora due dèi non generati, esistenti da sé, eterni, opposti fra loro»: così proclama il Fondamento delle empie dottrine di Mani. Uno è il Bene, l’altro il Male; il primo la Luce, il secondo le Tenebre. L’anima umana è un frammento di Luce, il corpo e ogni creatura materiale sono spezzoni di Tenebre. Avviene poi una fusione dei due, rappresentati come re nemici da sempre e in lotta l’uno contro l’altro.
Le Tenebre, oltrepassate le loro frontiere, invadono il regno della Luce. Il Padre buono emana dalla sua sostanza una potenza che viene chiamata Madre della Vita, e questa a sua volta emana il Primo Uomo e i suoi Cinque Elementi. Rivestito di essi come di un equipaggiamento di guerra, Egli scende negli abissi e dà battaglia alle Tenebre. Ma gli Arconti delle Tenebre contrattaccando mangiano della sua armatura, che è la sua anima. E le Tenebre stringono il Primo Uomo in vincoli tremendi. Allora lo Spirito Vivente gli offre la sua destra e lo trae su dalle Tenebre. Questo, nella mitologia manichea, il Principio.
L’eterna lotta fra bene e male, da allora, domina l’universo. Vi sono tre tempi e tre creazioni. Il Padre della Grandezza e il Re delle Tenebre, la Madre della Vita e l’Uomo Primordiale, l’Amico delle Luci e il Grande Architetto, lo Spirito e le Vergini: in ogni momento Materia e Luce lottano, coinvolgendo il cosmo e l’uomo in un turbinio di aria, vento, fuoco, fumo, melma; di firmamenti e terre; di arconti e personificazioni; di grida e bagliori. Una cosmologia e una mitologia dominate da una fantasia barocca, ispirate – si direbbe – dall’arte babilonese, assira e persiana rielaborata da un pittore di prima grandezza.
Il fondatore di questa che tutte le altre religioni considereranno un’eresia pericolosissima, Mani, si ritiene, dopo Buddha, Zoroastro e Gesù, l’ultimo inviato del Dio della Verità. Ma si proclama anche “apostolo di Gesù Cristo” e richiama come anticipazioni profetiche della sua le rivelazioni di Adamo, Seth, Enosh, Sem, Enoch, e il rapimento di Paolo al terzo Cielo.
Così il Manicheismo appare come nuova, originale sintesi gnostica di motivi provenienti dalle fedi e dalle mitologie che lo precedono.
Dopo le testimonianze sulla vita di Mani nel primo volume, sono qui presentati – nella più vasta raccolta al mondo di testi relativi al Manicheismo – i miti di una delle religioni più diffuse e affascinanti della tarda antichità: I Capitoli del Maestro e I Salmi degli erranti copti, e testi greci, latini, siriaci, medio-persiani e arabi che illustrano la dottrina dei Manichei e l’ostilità delle religioni rivali nei loro confronti.


Finnegans Wake, la traduzione completa

1939 - 2019 Il 4 maggio 1939 veniva pubblicato a Londra Finnegans Wake, l'ultimo romanzo di James Joyce, il "libro della…

Romics 2019: tre premi per Oscar Ink

Concorso Romics dei Libri a Fumetti Nell'ambito di Romics 2019 - la grande rassegna internazionale sul fumetto, l'animazione, cinema e…

Jemisin: i primi capitoli de "La Quinta Stagione"

Ogni sabato un capitolo de "La Quinta Stagione" N. K. Jemisin è entrata nel pantheon della narrativa fantastica vincendo tre…

Game of Thrones: in arrivo l'ultima stagione

Nuova pelle per i Draghi di Game of Thrones Game of Thrones è arrivato all'ultima stagione, ma per tutti i…

Campagna Oscar Mondadori: -25% per un mese

Negli Oscar c'è! Per un mese, dal 22 marzo al 21 aprile TUTTO il catalogo Oscar Mondadori scontato del 25% Gli Oscar sono…

Anne Frank e la condizione della donna

Anne Frank, giovane donna Il 12 giugno 1944 Anne Frank compie 15 anni. Non è più la ragazzina che il 12…

Itaca per sempre di Malerba a teatro

Roma 12-17 marzo 2019 Liberamente tratto dal romanzo Itaca per sempre di Luigi Malerba, l'adattamento teatrale omonimo va in scena a Roma da…

Diabolik sono io: il docu-film al cinema

"Diabolik sono io" 11-12-13 marzo 2019 Il Re del Terrore arriva al cinema con un docu-film: un evento speciale da non perdere,…

The Passage: la serie tv tratta dal romanzo

Dal libro alla serie tv su Fox Se siete pronti a lasciarvi trascinare in un futuro post-apocalittico, non potete perdervi…

Nati altrove: da Giuseppe Ungaretti a Helena Janeczek

6-8 febbraio 2019 - Università La Sapienza Nomadismo culturale, identità e disidentità, lingua dell’esilio, saranno alcuni dei temi del convegno…

Anne Frank: il talento di una scrittrice in erba

Una nuova traduzione delle due stesure del diario di Anne Frank Anne Frank tenne un diario dal giugno 1942 all’agosto…

De André: un libro per sentire di nuovo la sua voce

20 anni senza Faber 20 anni fa ci lasciava Fabrizio De André, forse il più grande cantautore italiano di sempre, diventato…

Il Manicheismo

AA.VV.

Il Manicheismo

ISBN: 9788804549222
424 pagine
Prezzo: € 30,00
Formato: 12,5 x 19,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 31 ottobre 2006

Disponibile su: