Il gioco

Il gioco

Un capolavoro, che mette al centro della sua narrazione un oggetto malefico e magico, con personaggi immortali e di enorme capacità seduttiva, con disegni e tavole che sprigionano un’incontenibile sensualità. Il gioco, un caposaldo della letteratura erotica a fumetti nato per le pagine di “Playman”, è raccolto tutto in questo unico e imperdibile volume. Per la prima volta i quattro episodi sono pubblicati insieme e sempre per la prima volta sono interamente a colori. Quando arrivò nelle librerie italiane negli anni Ottanta, Il gioco divenne un vero e proprio caso di costume nazionale. L’eccezionale qualità artistica del tratto e la formidabile carica erotica, piena di sensualità eppure mai volgare, lo resero immediatamente una lettura popolare e raffinata, oltre che di enorme successo. Manara diede libero sfogo alla sua creatività, inventando una storia fresca e trasgressiva in cui la bellissima Claudia Cristiani si trova preda di raptus sessuali ed esibizionistici a causa di un misterioso marchingegno che, una volta azionato, ne scatena le fantasie erotiche a prescindere dalla sua volontà. Oltre a essere un’icona del desiderio, la protagonista rappresenta la classe borghese ricca e socialmente affermata che Manara si diverte a manipolare, svelandone i desideri più intimi attraverso repentini cambi di umore e comportamenti scandalosi. L’intuizione del telecomando è in realtà una citazione della celebre pellicola Bella di giorno di Luis Buñuel, a conferma di quanto Manara sia un artista immerso nel flusso della produzione culturale del suo tempo e il suo ruolo qualificante rispetto all’arte del fumetto. Il successo dell’opera fu così travolgente che spinse Manara a creare tre episodi successivi – chiamati semplicemente Il gioco 2, 3 e 4– in cui la medesima protagonista è una vittima sempre più consenziente del telecomando del piacere. La critica sociale che nel primo episodio è concentrata contro la borghesia si allarga ai disastri ecologici e diventa generalizzata quando negli episodi successivi si scaglia contro le sette religiose e le multinazionali. Manara si avventura anche in territorio onirico, recuperando lo straordinario personaggio di Miele che tanto aveva fatto sognare ne Il profumo dell’invisibile, e facendolo incontrare con la Cristiani in uno scenario esotico e assolutamente intrigante. Ma sono la bellezza del disegno e la capacità di ritmo narrativo che catturano l’attenzione del lettore, facendo di ogni episodio un evento editoriale. Questa pubblicazione li raccoglie in modo unitario e attraverso il colore suggerisce nuove e inedite sfumature al grande capolavoro dell’erotismo mondiale, la cui forza vitale resta immutata e inarrivabile.

Milo Manara

Milo Manara (Luson, Bolzano 1945) debutta nel mondo del fumetto nel 1969, dopo essersi dedicato alla pittura e alla scultura. Ha collaborato con Federico Fellini e Hugo Pratt. È il più celebre autore di fumetti erotici, per i quali ha ricevuto numerosi premi.


Libri della stessa collana

'Jack Frusciante è uscito dal gruppo': 25 anni di un romanzo manifesto

Jack Frusciante è uscito dal gruppo, il primo romanzo di Enrico Brizzi, quest'anno festeggia un compleanno importante: i 25 anni.  Libro icona pubblicato…

'Helter Skelter': il libro-verità sul caso Manson che ha ispirato Tarantino

È la notte di sabato 9 agosto 1969. La casa al numero 10050 di Cielo Drive è immersa nel buio e nel…

'Gideon': annunciato per Oscar Fantastica uno dei romanzi più pirotecnici del momento

The Emperor needs necromancers. The Ninth Necromancer needs a swordswoman. Gideon has a sword, some dirty magazines, and no more…

Le antologie curate da Asimov in una nuova edizione nel 2020

Appassionati di fantascienza a raccolta A partire dal 2020, anno del centenario di Isaac Asimov, approderanno negli Oscar Draghi le…

Negli Oscar c'è: tutti i titoli a -25% dal 2 agosto al 1 settembre

Negli Oscar c'è! Classici e saggi storici, graphic novel e saghe fantasy, gialli e manuali di benessere: se stai cercando…

'Fontamara' di Silone rivive quest'estate in una maratona di lettura

Dopo il grandioso murales di Fontamara, le parole di Ignazio Silone rivivono ad Aielli Le parole degli scrittori a volte devono uscire dai…

Antonio Dikele Distefano: dal libro alla serie su Netflix

Dopo Non ho mai avuto la mia età, Antonio Dikele Distefano approda su Netflix Antonio Dikele Distefano, scrittore italiano di…

'Le ali sotto ai piedi' di Cesare Cremonini torna in libreria

50 Special, Qualcosa di grande, Un giorno migliore, Vorrei, Niente di più, Resta con me, Cara Maggie, Silvia stai dormendo sono solo alcuni dei capitoli di una storia…

Agatha Christie: la Regina del delitto

Signora del giallo, regina del delitto Agatha Christie è la più famosa giallista al mondo, e una delle più prolifiche…

"Good Omens", l'Apocalisse inizia il 31 maggio 2019

Michael Sheen è Azraphel, un angelo in incognito; David Tennant è Crowley, un diavolo minore; Benedict Cumberbatch è Satana; Frances McDormand interpreta Dio. Good Omens,…

20 maggio 2019: Addio a Nanni Balestrini

Impegno artistico e civile: Nanni Balestrini   bisogna andarsene da qui abitare il mondo intero non frammenti separati del mondo…

Il serpente di Luigi Malerba a teatro

Verona, venerdì 17 maggio La compagnia veronese Teatro Scientifico sarà sul palco del Teatro Camploy di Verona, venerdì 17 maggio 2019, alle 20.45, per…

Il gioco

Milo Manara

Il gioco

Collana: Bestsellers
ISBN: 9788804464761
192 pagine
Prezzo: € 12,00
Formato: 19,5 x 26,0 - Brossura
In vendita da: 20 giugno 2000

Disponibile su: