Il giocatore invisibile

Il giocatore invisibile

Dalle pagine di una rivista di filologia classica un anonimo attacca
un professore all’apice della sua carriera. Il motivo occasionale
è l’etimologia inesatta di una parola, ma le ragioni
profonde di quell’attacco sono invidie, amori, rivalità, gelosie.
Nella ricerca del nemico misterioso crolla la maschera di falsità,
il castello di certezze culturali ed esistenziali del professore,
sfidato in una partita impari con quel “giocatore invisibile”
che rappresenta il destino di ognuno di noi.
Frutto di un’equilibrata costruzione stilistica e di una ricerca
continua sul linguaggio, Il giocatore invisibile fonde i suoi molteplici
significati in una scrittura in cui emergono via via pathos,
ironia e partecipazione. In queste pagine l’autore riesce
a unire felicemente la sua innata disposizione per il raccontare
con un’acutissima sensibilità letteraria, in un continuo dialogo
con i classici antichi e moderni. Accolto nel 1978, alla sua prima
pubblicazione, con un unanime successo di critica e pubblico,
Il giocatore invisibile continua ad apparirci come uno dei
libri più belli di Pontiggia per la sua rara completezza formale.

Giuseppe Pontiggia

Giuseppe Pontiggia (Como 1934 - Milano 2003), milanese d'adozione, ha preso parte fin dalla fondazione nel 1956 alla redazione del «Verri» che pubblica, nel 1959, La morte in banca, insieme a cinque racconti. Dopo L'arte della fuga (1968) si afferma come romanziere con Il giocatore invisibile (1978) e Il raggio d'ombra (1983). A raccolte di saggi di brillante scrittura, Il giardino delle Esperidi (1984), Le sabbie immobili (1991), L'isola volante (1996), I contemporanei del futuro (1998) e Prima persona (2002), alterna grandi successi nella narrativa: La grande sera (1989, premio Strega), Vite di uomini non illustri (1993, premio SuperFlaiano), Nati due volte (2000, premio Campiello e Pen Club). Le sue opere principali, tradotte nei più importanti paesi, sono nella collezione Oscar.


Osho ci indica come "Tornare alla Sorgente"

La sorgente interiore La dimensione interiore è un luogo sovraffollato da tutto ciò che neghiamo di noi stessi, ed è…

Luigi Santucci: il testimone della gioia

Il centenario della nascita di Luigi Santucci La figura di Luigi Santucci «scrittore di vocazione e di professione» va prendendo sempre…

"La lucina" di Antonio Moresco diventa film

La Lucina Antonio Moresco, oggi in Italia uno dei più importanti autori letterari, interpreta il ruolo del protagonista del romanzo…

"Nessuno come noi": dal libro al film

Dal 18 ottobre al cinema Ambientato nella Torino degli anni Ottanta, quando i cappotti avevano le spalline e non esistevano social…

Star Wars Reads: gli eventi nelle librerie

Ottobre: il mese di Star Wars Reads Dal 2012 ogni ottobre si festeggia Star Wars Reads: per tutto il mese si…

Osho: Meditazione e Liberi di Essere

6 e 7 ottobre a Milano Liberi di Essere, è un grande evento di meditazione cittadino nato nel 2007 a…

I giochi dell'eternità di Antonio Moresco

Sotto la punta dell'iceberg Antonio Moresco è oggi in Italia il più importante autore letterario, e un riconosciuto maestro. La…

Arriva Eva Kant, la compagna di Diabolik

Compagna, complice e amante Mondadori Oscar Ink porta in libreria e fumetteria il volume Eva Kant entra in scena –…

Terzo Premio Hugo per N.K. Jemisin

Premio Hugo - Miglior romanzo: "The Stone Sky" The Stone Sky di Nora K. Jemisin ha vinto il premio come…

Osho - Yoga: la via dell'integrazione

I Sutra sullo Yoga di Patanjali resi accessibili alla mente contemporanea A cura di Anand VidehaLo Yoga è un sentiero…

Campagna Oscar Mondadori Estate: -25% per un mese

Per un mese, dal 3 agosto al 2 settembre TUTTO il catalogo Oscar Mondadori scontato del 25% Gli Oscar sono i libri che riescono ad…

Il giocatore invisibile

Giuseppe Pontiggia

Il giocatore invisibile

ISBN: 9788804567189
210 pagine
Prezzo: € 9,00
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 20 febbraio 2007

Disponibile su: