Il dolore perfetto

Il dolore perfetto

È da un sud remoto, da una Sapri ancora
fresca delle utopie e delle ferite del Risorgimento
che arriva a Colle, in Toscana, il
Maestro. Un giovane anarchico meridionale
riservato, severo, che emigra da una civiltà
contadina arcaica e immobile verso
un’altra apparentemente identica: presto,
però, questo giovane uomo animato dalla
fede nell’utopia si rende conto che “certo, i
contadini e la povera gente qui erano povera
gente come dalle sue parti, ma i volti
erano meno spigolosi, le facce più aperte al
sorriso, quasi che la bellezza del paesaggio,
la dolcezza dei poggi che digradavano verso
una pianura tenera come bambagia
avesse mitigato anche i suoi abitanti, avesse
spalancato loro la porta della vita”.
È in questo luogo reale e fiabesco insieme
che il Maestro unisce la sua vita a quella della
vedova Bartoli – che gli darà tanti figli, segnati
da nomi emblematici come Ideale,
Mikhail, Libertà e Cafiero e che lo sosterrà
con il suo amore anche quando verrà il tempo
della lotta, della fuga, dell’esilio -, ed è in
questo luogo che si svolgono le vicende della
famiglia Bertorelli, i commercianti di
maiali che da generazioni portano i nomi degli
eroi dei poemi omerici e leggono l’Iliade e
l’Odissea la sera attorno al fuoco oppure nelle
aie e nei cortili, “i bimbi e le donne in religioso
silenzio a immaginarsi battaglie e
guerrieri, dèi e ciclopi”.
Diverse e molteplici sono le trame che si
intrecciano a partire da queste passioni, da
queste famiglie: dalla Toscana alla Svizzera
fino in Oriente, dalle cannonate di Bava
Beccaris alla fine della Seconda guerra mondiale,
dal sogno socialista a quello della
macchina per il moto perpetuo, gli indomiti
e indimenticabili personaggi di questa saga
attraversano l’intera storia d’Italia, che Il dolore
perfetto ci mostra attraverso la prospettiva
illuminante di un microcosmo poeticamente
ricostruito in ogni particolare e
splendidamente descritto.
Non è la storia della politica, naturalmente,
dei trattati e dei grandi eventi, ma i
grandi eventi ci sono tutti. E non descritti
per quel che furono ma per quel che fecero
– male, di solito – alla gente. Le ribellioni,
le guerre, gli eroismi, le carneficine, le epidemie
e le carestie, la voce implacabile della
Storia talvolta si sovrappone al rumore
delle storie: ma solo talvolta, perché sono le
storie che contano, l’avvicendarsi delle generazioni,
le nascite, le morti, i tradimenti, i
sogni, gli inganni e le riconciliazioni. E anche
le apparizioni, i misteri, i fantasmi,
quello che non si può spiegare. Realistico e
fantastico, epico e quotidiano, questo romanzo
è opera-mondo, il mondo che un
tempo era e di cui noi oggi siamo figli.

Ugo Riccarelli

Ugo Riccarelli (Ciriè, Torino, 1954 - Roma, 2013), di famiglia toscana, ha pubblicato Le scarpe appese al cuore (Feltrinelli, 1995, nuova edizione Oscar Mondadori, 2003), Un uomo che forse si chiamava Schulz (Piemme, 1998, nuova edizione Oscar Mondadori, 2012), Stramonio (Piemme, 2000, nuova edizione Einaudi, 2009), i racconti di Pensieri crudeli (Dante & Descartes, 2004, nuova edizione Giulio Perrone, 2006), Diletto (Voland, 2009) e Garrincha (Giulio Perrone, 2013), il saggio Ricucire la vita (Piemme, 2011) e, per Mondadori, L'angelo di Coppi (2001), Il dolore perfetto (2004, premio Strega), Un mare di nulla (2006), Comallamore (2009), La repubblica di un solo giorno (2011) e L'amore graffia il mondo (2012, premio Campiello 2013). Si è spento nella stessa estate in cui vinceva quest'ultimo riconoscimento, all'età di 59 anni. È uno dei pochi scrittori italiani ad avere vinto sia il premio Strega che il premio Campiello.


Libri della stessa collana

Osho - Yoga: la via dell'integrazione

I Sutra sullo Yoga di Patanjali resi accessibili alla mente contemporanea A cura di Anand VidehaLo Yoga è un sentiero…

Campagna Oscar Mondadori Estate: -25% per un mese

Per un mese, dal 3 agosto al 2 settembre TUTTO il catalogo Oscar Mondadori scontato del 25% Gli Oscar sono i libri che riescono ad…

Monstress trionfa agli Eisner Awards

Pioggia di premi per la serie fantasy Monstress è stato il fumetto più premiato durante la recente assegnazione degli Eisner…

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Il dolore perfetto

Ugo Riccarelli

Il dolore perfetto

Collana: Contemporanea
ISBN: 9788804606246
336 pagine
Prezzo: € 9,50
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 7 febbraio 2012

Disponibile su:

Collana: Contemporanea
ISBN: 9788852011580
336 pagine
Prezzo: € 7,99
Formato: Ebook
In vendita da: 7 ottobre 2010

Disponibile su: