Il bell’Antonio

Il bell’Antonio

Giovane di rara bellezza nella Sicilia fascista e conformista del primo dopoguerra, Antonio Magnano gode fama di grande seduttore. Ma dopo tre anni di nozze con la bellissima e candida figlia di un facoltoso notaio, Antonio vede la sua fama offuscarsi: il presunto amante di tante donne si macchia di un’onta impossibile da lavare, in una società in cui un uomo, se non è capace di «farsi onore» con una donna, diventa «meno utile di uno straccio da piedi». Amaro e sarcastico, comico e drammatico insieme, Il bell’Antonio può essere letto come l’allegoria dell’infelicità di vivere in una società che nasconde sotto l’ossessione per il sesso un vuoto profondo.

Vitaliano Brancati

Pachino, Siracusa, 1907 - Torino 1954. Visse tra Roma e la Sicilia. Nel 1941 pubblicò Gli anni perduti e Don Giovanni in Sicilia, ma deve il successo soprattutto ai romanzi (che ebbero fortunate riduzioni cinematografiche) Il bell'Antonio (1949) e Paolo il caldo (postumo, 1955).


Libri della stessa collana

Grandi opere che compiono gli anni nel 2019

2019: 20 grandi opere che compiono gli anni Tra le grandi opere pubblicate negli Oscar Moderni molte festeggiano il compleanno…

Il bell’Antonio

Vitaliano Brancati

Il bell’Antonio

Collana: Moderni
ISBN: 9788804685388
294 pagine
Prezzo: € 13,00
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 23 gennaio 2018

Disponibile su:

Collana: Moderni
ISBN: 9788852061288
90 pagine
Prezzo: € 7,99
Formato: Ebook
In vendita da: 24 febbraio 2015

Disponibile su: