I detti islamici di Gesù

I detti islamici di Gesù

Gesù e un uomo raggiungono la riva di un fiume e si siedono a mangiare. Consumano due dei tre pani che hanno. Gesù si alza, va a bere al fiume, torna e, non trovando la pagnotta, chiede all’altro chi l’abbia presa. “Non so”, risponde. Ripartiti, Gesù vede una gazzella con due piccoli, ne chiama a sé uno, lo uccide, ne arrostisce una parte e ne mangiano. Poi dice al piccolo di gazzella: “Con il consenso di Dio, alzati!”, e quello si alza e se ne va. Allora si rivolge all’uomo: “Per Colui che ti ha mostrato questo prodigio, ti chiedo: chi ha preso la pagnotta?”; e quello risponde: “Non lo so”. Giunti a un corso d’acqua, Gesù prende l’uomo per mano e i due camminano sull’acqua. Gesù domanda: “Per Colui che ti ha mostrato questo prodigio, ti chiedo: chi ha preso la pagnotta?”. L’altro risponde di nuovo: “Non lo so”. Arrivati in un deserto, Gesù prende a raccogliere della sabbia: “Con il consenso di Dio, diventa oro”, dice, e così accade. Gesù lo divide in tre parti: “Un terzo a me, uno a te e uno a chi ha preso la pagnotta “. Quello replica: “L’ho presa io!”. E Gesù: “Allora è tutto per te!”.
È una delle tante storie incantevoli che fanno parte del vero e proprio “vangelo musulmano” contenuto in questo libro: e prosegue poi verso una conclusione sorprendente. Ma il Gesù dell’islam è nello stesso tempo più semplice e più complesso di quanto non emerga da essa. R)mi, il più grande mistico persiano, scrive: “Il corpo è simile a Maria: / ognuno ha un Gesù dentro di sé. / Se sentiremo in noi i dolori, / il nostro Gesù nascerà “. ‘Ôsa Ibn Maryam, Gesù figlio di Maria, è infatti uno dei maggiori profeti dell’islam: che, fin dal Corano, ne tramanda molte parole. Riletture plurisecolari del Gesù dei Vangeli e degli apocrifi, esse ci restituiscono un Gesù musulmano, o un Gesù che parla all’islam, e a noi: “Beato colui che guarda con il cuore, ma il suo cuore non è in ciò che vede”.
I detti islamici di Gesù – che segue Le parole dimenticate di Gesù, in una serie intesa a offrire un quadro completo delle immagini di Gesù nelle varie tradizioni – è un libro dal fascino particolare: racconta l’unico caso di una religione mondiale che sceglie di adottare la figura centrale di un’altra, finendo per riconoscere questa figura come costitutiva della propria identità.

Sabino Chialà

Sabino Chialà, monaco della Comunità di Bose e studioso di ebraico e siriaco, si occupa di apocrifi e di storia e letteratura dell'Oriente cristiano, in particolare di tradizione siriaca. Nell'ambito degli apocrifi giudaici, ha pubblicato la traduzione e il commento del Libro delle Parabole di Enoc (1997). In campo siriaco si è dedicato in particolare alle figure di Abramo di Kashkar e di Isacco di Ninive, del quale ha pubblicato Un'umile speranza (1999) e Discorsi ascetici. Terza collezione (2004), e che ha studiato nel volume Dall'ascesi eremitica alla misericordia infinita. Ricerche su Isacco di Ninive e la sua fortuna (2002).


50 anni senza Jack Kerouac: libri e vita di una leggenda della letteratura americana

Il 21 ottobre del 1969 a St Petersburg, Florida, moriva Jack Kerouac, leggenda della letteratura americana e figura dominante della beat generation. 47…

Le donne valorose di Serena Dandini arrivano su Sky Arte

Qualcuno, io dico, si ricorderà di noi nel futuro. Saffo "È facile per una donna essere valorosa", scrive Serena Dandini. L'unico inconveniente…

George Orwell: la letteratura è una palestra di libertà

Ci sono scrittori che hanno intrecciato a tal punto letteratura e vita, da rendere quasi impossibile distinguere oggi l'uomo dal…

'Nervernight' di Jay Kristoff: l'accoglienza dei lettori e l'arrivo dell'autore in Italia

Jay Kristoff ManiaC'è chi è più colpito dai dettagli nero e oro delle mappe, chi dal cartonato interno, chi dai coloratissimi…

Il coraggio di dire 'Adesso basta': la nuova edizione del best seller di Simone Perotti

Adesso basta esce in una nuova edizione con nuova introduzione dell'autore Dieci anni è un intervallo di tempo in cui sta dentro un…

'Jack Frusciante è uscito dal gruppo': 25 anni di un romanzo manifesto

Jack Frusciante è uscito dal gruppo, il primo romanzo di Enrico Brizzi, quest'anno festeggia un compleanno importante: i 25 anni.  Libro icona pubblicato…

'Helter Skelter': il libro-verità sul caso Manson che ha ispirato Tarantino

È la notte di sabato 9 agosto 1969. La casa al numero 10050 di Cielo Drive è immersa nel buio e nel…

'Gideon': annunciato per Oscar Fantastica uno dei romanzi più pirotecnici del momento

The Emperor needs necromancers. The Ninth Necromancer needs a swordswoman. Gideon has a sword, some dirty magazines, and no more…

Le antologie curate da Asimov in una nuova edizione nel 2020

Appassionati di fantascienza a raccolta A partire dal 2020, anno del centenario di Isaac Asimov, approderanno negli Oscar Draghi le…

George Orwell su verità e menzogna

Dal 1934 alle soglie degli anni '50 George Orwell scrisse una serie di illuminanti riflessioni su quello che può considerarsi…

Negli Oscar c'è: tutti i titoli a -25% dal 2 agosto al 1 settembre

Negli Oscar c'è! Classici e saggi storici, graphic novel e saghe fantasy, gialli e manuali di benessere: se stai cercando…

'Fontamara' di Silone rivive quest'estate in una maratona di lettura

Dopo il grandioso murales di Fontamara, le parole di Ignazio Silone rivivono ad Aielli Le parole degli scrittori a volte devono uscire dai…

I detti islamici di Gesù

Sabino Chialà

I detti islamici di Gesù

ISBN: 9788804583462
520 pagine
Prezzo: € 30,00
Formato: 12,5 x 19,5 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 19 maggio 2009

Disponibile su: