Eva Kant: quando Diabolik non c’era

Eva Kant: quando Diabolik non c’era

Quando si progettò un albo dedicato al passato di Eva Kant, fu Tito Faraci (sceneggiatore eclettico, capace di passare da «Diabolik» a «Topolino» a «Dylan Dog») a cooptare Sandrone Dazieri (giallista di vaglia: basti citare la serie del Gorilla) per scriverne la storia a quattro mani.

Che i disegni fossero da affidare a Giuseppe Palumbo era inevitabile, dopo il successo del remake del Re del Terrore. Per il prologo e l’epilogo dell’episodio, che tradizionalmente doveva essere realizzato da una mano evidentemente “diversa” dal corpo della storia, la scelta cadde su Emanuele Barison, già collaudato autore di diversi albi della collana “Il Grande Diabolik”. Sette anni dopo venne realizzato Eva Kant all’ombra della luna, uno degli episodi dedicati al passato dei personaggi della diabolika saga. Nel caso Mario Gomboli (storico soggettista del Re del Terrore e direttore della casa editrice Astorina) si affiancò a Tito Faraci e a Giuseppe Palumbo per raccontare un aneddoto del passato di Eva Kant che andava ad arricchire e integrare quanto narrato in Quando Diabolik non c’era.

Angela e Luciana Giussani

Nel 1962 Angela e Luciana Giussani, due belle, colte, spiritose e inquiete signore della buona borghesia milanese, ebbero il coraggio di diventare imprenditrici editoriali e non esitarono ad affrontare accuse e critiche, processi e sequestri pur di perseverare nella loro "grande avventura": Diabolik. Creative geniali, non inventarono "solo" il personaggio ormai entrato nell'immaginario collettivo degli italiani, ma anche un modo tutto loro di fare fumetto. Se ancora oggi il Re del Terrore è un mito sia per i lettori di fumetti che per i professionisti del settore, è anche grazie alle basi che loro posero più di mezzo secolo fa.


Libri della stessa collana

The Passage: la serie tv tratta dal romanzo

Dal libro alla serie tv su Fox Se siete pronti a lasciarvi trascinare in un futuro post-apocalittico, non potete perdervi…

Nati altrove: da Giuseppe Ungaretti a Helena Janeczek

6-8 febbraio 2019 - Università La Sapienza Nomadismo culturale, identità e disidentità, lingua dell’esilio, saranno alcuni dei temi del convegno…

Anne Frank: il talento di una scrittrice in erba

Una nuova traduzione delle due stesure del diario di Anne Frank Anne Frank tenne un diario dal giugno 1942 all’agosto…

De André: un libro per sentire di nuovo la sua voce

20 anni senza Faber 20 anni fa ci lasciava Fabrizio De André, forse il più grande cantautore italiano di sempre, diventato…

Pinketts, cantore della Milano nera

12 agosto 1961 - 20 dicembre 2018 La Milano noir surreale e strampalata saluta il suo cantore Andrea G. Pinketts…

Osho ci indica come "Tornare alla Sorgente"

La sorgente interiore La dimensione interiore è un luogo sovraffollato da tutto ciò che neghiamo di noi stessi, ed è…

Luigi Santucci: il testimone della gioia

Il centenario della nascita di Luigi Santucci La figura di Luigi Santucci «scrittore di vocazione e di professione» va prendendo sempre…

"La lucina" di Antonio Moresco diventa film

La Lucina Antonio Moresco, oggi in Italia uno dei più importanti autori letterari, interpreta il ruolo del protagonista del romanzo…

"Nessuno come noi": dal libro al film

Dal 18 ottobre al cinema Ambientato nella Torino degli anni Ottanta, quando i cappotti avevano le spalline e non esistevano social…

Star Wars Reads: gli eventi nelle librerie

Ottobre: il mese di Star Wars Reads Dal 2012 ogni ottobre si festeggia Star Wars Reads: per tutto il mese si…

Osho: Meditazione e Liberi di Essere

6 e 7 ottobre a Milano Liberi di Essere, è un grande evento di meditazione cittadino nato nel 2007 a…

Eva Kant: quando Diabolik non c’era

Angela e Luciana Giussani

Eva Kant: quando Diabolik non c’era

Collana: Oscar Ink
ISBN: 9788804711155
232 pagine
Prezzo: € 19,00
Formato: Cartaceo
In vendita da: 5 marzo 2019

Disponibile su: