Epigrammi

Epigrammi

Vissuto nel I secolo a.C., Archia di Antiochia è noto soprattutto per essere
stato difeso da Cicerone in una causa in cui lo si accusava di aver goduto
indebitamente dei privilegi della cittadinanza romana. Ed è proprio il
grande oratore a darci le più preziose informazioni su questo poeta che
egli fa assurgere a simbolo stesso della letteratura e della sua grandezza.
Della cospicua produzione di Archia, comprendente anche almeno
quattro poemi epici, pochissimo è rimasto: venticinque epigrammi
sicuramente suoi e tre di attribuzione incerta riportati nell’Antologia
Palatina
e qui tradotti e commentati in modo autonomo per la prima
volta. I ventotto componimenti sono comunque sufficienti per testimoniare
al lettore l’ampiezza di temi e toni propria di questo genere poetico
– che spazia dai versi erotici a quelli celebrativi e sepolcrali – e rivelano
ricercatezza dei contenuti e un’eleganza formale soprattutto nella
scioltezza del verso e nella fluidità linguistica e metrica.

Archia

Aulo Licinio Archia (Antiochia, 118 a.C. - Roma, 45 a.C.) è stato un poeta greco antico. Dopo aver abbandonato la città natale, Archia si stabilì prima in Sicilia e poi nella città di Heraclea, dove assunse la cittadinanza romana. Fu però accusato di averla acquisita ingiustamente e nel 62 a.C. fu difeso dal suo vecchio discepolo Cicerone nella famosa orazione "Pro Archia Poeta", in cui Cicerone difende sia il suo assistito che il concetto di arte e di humanitas. La vertenza si risolse a favore di Archia che si stabilì quindi definitivamente a Roma. Negli anni 87-86 a.C. affiancò il generale Lucullo con il filosofo Antioco di Ascalona nella campagna militare per fronteggiare Mitridate, con il compito di scrivere appunto su tale guerra. Scrisse poemi non pervenuti sulle guerre contro i Cimbri e contro Mitridate e fu autore di 25 epigrammi.


The Passage: la serie tv tratta dal romanzo

Dal libro alla serie tv su Fox Se siete pronti a lasciarvi trascinare in un futuro post-apocalittico, non potete perdervi…

Nati altrove: da Giuseppe Ungaretti a Helena Janeczek

6-8 febbraio 2019 - Università La Sapienza Nomadismo culturale, identità e disidentità, lingua dell’esilio, saranno alcuni dei temi del convegno…

Anne Frank: il talento di una scrittrice in erba

Una nuova traduzione delle due stesure del diario di Anne Frank Anne Frank tenne un diario dal giugno 1942 all’agosto…

De André: un libro per sentire di nuovo la sua voce

20 anni senza Faber 20 anni fa ci lasciava Fabrizio De André, forse il più grande cantautore italiano di sempre, diventato…

Pinketts, cantore della Milano nera

12 agosto 1961 - 20 dicembre 2018 La Milano noir surreale e strampalata saluta il suo cantore Andrea G. Pinketts…

Osho ci indica come "Tornare alla Sorgente"

La sorgente interiore La dimensione interiore è un luogo sovraffollato da tutto ciò che neghiamo di noi stessi, ed è…

Luigi Santucci: il testimone della gioia

Il centenario della nascita di Luigi Santucci La figura di Luigi Santucci «scrittore di vocazione e di professione» va prendendo sempre…

"La lucina" di Antonio Moresco diventa film

La Lucina Antonio Moresco, oggi in Italia uno dei più importanti autori letterari, interpreta il ruolo del protagonista del romanzo…

"Nessuno come noi": dal libro al film

Dal 18 ottobre al cinema Ambientato nella Torino degli anni Ottanta, quando i cappotti avevano le spalline e non esistevano social…

Star Wars Reads: gli eventi nelle librerie

Ottobre: il mese di Star Wars Reads Dal 2012 ogni ottobre si festeggia Star Wars Reads: per tutto il mese si…

Osho: Meditazione e Liberi di Essere

6 e 7 ottobre a Milano Liberi di Essere, è un grande evento di meditazione cittadino nato nel 2007 a…

Epigrammi

Archia

Epigrammi

ISBN: 9788804606109
154 pagine
Prezzo: € 10,00
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 1 marzo 2011

Disponibile su: