Dopo l’infinito cosa c’è, papà?

Dopo l’infinito cosa c’è, papà?

«Chi sei, papà?» Un bel giorno capita che un figlio di sei anni faccia questa domanda disarmante, a suo modo imbarazzante. Una domanda che, oggi soprattutto, coglie nel segno, mettendo a nudo una condizione. Un papà come Stefano Zecchi non si sottrae alla sfida e ne fa il punto di partenza di una riflessione sincera sul suo ruolo di padre e, in generale, sulla crisi della figura paterna nella nostra società, senza scrivere un saggio di sociologia o psicopedagogia, ma semplicemente raccontando la sua esperienza personale, il rapporto quotidiano con il figlio. Archiviata la tradizionale figura autoritaria, il padre si trova disorientato e delega sempre più il suo ruolo educativo alla madre, rinunciando a un’educazione umana e sentimentale del figlio che tenga conto del punto di vista maschile. Un punto di vista imprescindibile, perché il padre è colui che apre il figlio al mondo, gli trasmette conoscenza ed esperienza, senza nascondergli i propri limiti e le proprie fragilità. Lealtà, coraggio, tolleranza, fedeltà: il padre è la storia. Senza storia non si hanno radici, non si può costruire quell’alleanza tra padre, madre e figlio che si chiama famiglia.

Stefano Zecchi

Venezia 1945. Docente di estetica presso l'università di Milano, è romanziere, saggista, editorialista. Tra i suoi titoli, Sensualità, Amata per caso, La bellezza, Rose bianche a Fiume e Paradiso Occidente.


Libri della stessa collana

Game of Thrones: in arrivo l'ultima stagione

Nuova pelle per i Draghi di Game of Thrones Game of Thrones è arrivato all'ultima stagione, ma per tutti i…

Campagna Oscar Mondadori: -25% per un mese

Negli Oscar c'è! Per un mese, dal 22 marzo al 21 aprile TUTTO il catalogo Oscar Mondadori scontato del 25% Gli Oscar sono…

Anne Frank e la condizione della donna

Anne Frank, giovane donna Il 12 giugno 1944 Anne Frank compie 15 anni. Non è più la ragazzina che il 12…

Itaca per sempre di Malerba a teatro

Roma 12-17 marzo 2019 Liberamente tratto dal romanzo Itaca per sempre di Luigi Malerba, l'adattamento teatrale omonimo va in scena a Roma da…

Diabolik sono io: il docu-film al cinema

"Diabolik sono io" 11-12-13 marzo 2019 Il Re del Terrore arriva al cinema con un docu-film: un evento speciale da non perdere,…

The Passage: la serie tv tratta dal romanzo

Dal libro alla serie tv su Fox Se siete pronti a lasciarvi trascinare in un futuro post-apocalittico, non potete perdervi…

Nati altrove: da Giuseppe Ungaretti a Helena Janeczek

6-8 febbraio 2019 - Università La Sapienza Nomadismo culturale, identità e disidentità, lingua dell’esilio, saranno alcuni dei temi del convegno…

Anne Frank: il talento di una scrittrice in erba

Una nuova traduzione delle due stesure del diario di Anne Frank Anne Frank tenne un diario dal giugno 1942 all’agosto…

De André: un libro per sentire di nuovo la sua voce

20 anni senza Faber 20 anni fa ci lasciava Fabrizio De André, forse il più grande cantautore italiano di sempre, diventato…

Pinketts, cantore della Milano nera

12 agosto 1961 - 20 dicembre 2018 La Milano noir surreale e strampalata saluta il suo cantore Andrea G. Pinketts…

Osho ci indica come "Tornare alla Sorgente"

La sorgente interiore La dimensione interiore è un luogo sovraffollato da tutto ciò che neghiamo di noi stessi, ed è…

Luigi Santucci: il testimone della gioia

Il centenario della nascita di Luigi Santucci La figura di Luigi Santucci «scrittore di vocazione e di professione» va prendendo sempre…

Dopo l’infinito cosa c’è, papà?

Stefano Zecchi

Dopo l’infinito cosa c’è, papà?

Collana: Bestsellers
ISBN: 9788804627944
112 pagine
Prezzo: € 9,50
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 2 aprile 2013

Disponibile su:

Collana: Bestsellers
ISBN: 9788852024535
120 pagine
Prezzo: € 7,99
Formato: Ebook
In vendita da: 13 marzo 2012

Disponibile su: