Camera con vista

Camera con vista

Lucy Honeychurch, una giovane inglese attenta alle convenzioni sociali della borghesia vittoriana ma costretta a fare i conti con i propri sentimenti. George Emerson, agnostico e anticonformista, capace di “vedere” attraverso le perplessità e di percepire la realtà nascosta dietro le apparenze. Raccontando la loro contrastata vicenda sentimentale, Forster affronta uno dei suoi temi preferiti: quello del “cuore non sviluppato” e della lacerazione tra perbenismo ed emotività. È l’anima stessa dell’Inghilterra a essere sotto accusa: un’anima nordica, gotica, puritana, provocatoriamente contrapposta allo spirito mediterraneo, gioioso, pagano e “rinascimentale” che i due protagonisti respirano a Firenze.

Edward Morgan Forster

Londra 1879 - Coventry 1970. Scrittore di raffinata cultura, membro del gruppo di Bloomsbury, viaggiò a lungo tra l'Europa, l'India, l'Egitto. Tra i suoi romanzi Camera con vista (1908), Casa Howard (1910), Passaggio in India (1924).


Altri libri dello stesso autore

Libri della stessa collana

Grandi libri del '900 che compiono gli anni nel 2018

2018: 10 libri-icona del '900 che compiono gli anni Tra i libri-icona del Novecento pubblicati negli Oscar Moderni tanti compiono…

Camera con vista

Edward Morgan Forster

Camera con vista

Collana: Moderni
ISBN: 9788804701002
294 pagine
Prezzo: € 13,00
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 24 luglio 2018

Disponibile su:

Collana: Moderni
ISBN: 9788852068386
266 pagine
Prezzo: € 7,99
Formato: Ebook
In vendita da: 22 settembre 2015

Disponibile su: