Bollettino di guerra

Bollettino di guerra

Il giovane studente Adolf Reisiger, partito volontario per il fronte francese come artigliere, conosce presto la carneficina della trincea, dal fuoco agli attacchi col gas, dai bombardamenti aerei agli assalti dei carri armati. Il ragazzo lotta con tutto il suo ardore contro la forza devastante di una guerra disumana, “moderna”. Gettato – letteralmente – in un bagno di sangue, scopre che eroismo, abnegazione, trionfo sono parole vuote, dietro le quali c’è solo il cieco, brutale, insensato obbligo di “obbedire all’ordine di uccidere”. Pubblicato nel 1930 e ben presto proibito dai nazisti, Bollettino di guerra è un romanzo dall’impatto fortissimo, che scaturisce dal contrasto tra l’immediatezza della testimonianza diretta e lo stile impartecipe della Nuova Oggettività. Insieme a Niente di nuovo sul fronte occidentale, uno dei migliori resoconti letterari sull’esperienza della Grande Guerra.

Edlef Köppen

Edlef Köppen (Genthin 1893 - Giessen 1939), figlio di un medico condotto a Potsdam, partì volontario nel 1914 per il fronte francese, abbandonando lo studio di Lettere e Filosofia a Monaco. Più volte ferito, promosso sul campo, al termine della guerra fu rinchiuso in ospedale psichiatrico evitando così la corte marziale. Congedato nel 1918, terminò gli studi e lavorò prima come redattore, traduttore, editore, divenendo quindi responsabile delle trasmissioni letterarie per la prima radio tedesca di Berlino. Licenziato all'avvento del nazismo, morì dopo sei anni per i postumi delle ferite riportate in guerra.


Osho - Yoga: la via dell'integrazione

I Sutra sullo Yoga di Patanjali resi accessibili alla mente contemporanea A cura di Anand VidehaLo Yoga è un sentiero…

Campagna Oscar Mondadori Estate: -25% per un mese

Per un mese, dal 3 agosto al 2 settembre TUTTO il catalogo Oscar Mondadori scontato del 25% Gli Oscar sono i libri che riescono ad…

Monstress trionfa agli Eisner Awards

Pioggia di premi per la serie fantasy Monstress è stato il fumetto più premiato durante la recente assegnazione degli Eisner…

L'Edizione Nazionale di Luigi Pirandello

Il connubio tra Oscar Mondadori e l'Edizione Nazionale Nella cornice di eventi per celebrare il 150° Anniversario della nascita di…

I libri bruciano a gradi Fahrenheit 451

"Fahrenheit 451" diventa graphic novel Pubblicato nel 1953, Fahrenheit 451 è uno dei più importanti testi di fantascienza distopica del…

Percy Bisshe Shelley: le "Opere poetiche"

Il primo volume nei Meridiani È in libreria il Meridiano delle Opere poetiche di Percy Bisshe Shelley, primo di due…

1968-2018: 50 anni fa ci lasciava Quasimodo

“Lirici greci” e premio Nobel Quasimodo era un poeta che mi piaceva molto, così lo conobbi e diventammo amici. Lui…

In Oscar Fantastica la trilogia "Broken Earth"

Gli Oscar Mondadori hanno acquisito, in accordo con Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (PNLA), i diritti di pubblicazione per il territorio…

Un libro e un CD per Andrea Pazienza

Trent’anni e non sentirli In occasione del trentennale dalla scomparsa, e a conferma che nonostante tale scomparsa sia ancora artista…

Hemingway e l'esplosione di Bollate

Quell'esplosione, cent'anni fa Il 7 giugno 1918 Un giovanissimo Hemingway, volontario della Croce Rossa, prestò soccorso in occasione dello scoppio…

"Lo sconosciuto": il fumetto nero di Magnus

Ultimo grande fumetto "nero" Ultimo grande fumetto "nero", Lo Sconosciuto è una delle più brillanti intuizioni di Roberto Raviola –…

I “Cento racconti” di Ray Bradbury, “umanista del futuro”

Bradbury, fiore all'occhiello del catalogo Oscar Ray Bradbury, morto a oltre novant’anni il 4 giugno 2012, è stato definito un…

Bollettino di guerra

Edlef Köppen

Bollettino di guerra

ISBN: 9788804576570
406 pagine
Prezzo: € 10,00
Formato: 12,7 x 19,7 - Brossura
In vendita da: 18 marzo 2008

Disponibile su: