Arcipelago Gulag (2 voll. in cofanetto)

Arcipelago Gulag (2 voll. in cofanetto)

Solzenicyn concepì il progetto di una storia dei lager sovietici fin dal 1958, portandolo a compimento nel 1968. Fu un’impresa immensa, solitaria e frenetica, realizzata a ritmi quasi inimmaginabili. Il manoscritto, ridotto a tre pellicole fotografiche, venne contrabbandato in Occidente e pubblicato a Parigi in tre volumi fra il 1973 e il 1978, fatto che costò all’autore l’espulsione dall’URSS. Arcipelago Gulag – “Saggio di indagine letteraria” lo definisce Solzenicyn in apertura di libro – è una colossale raccolta di dati sulle deportazioni e i campi di reclusione dell’epoca staliniana: una vera e propria storia, geografia ed etnologia della realtà dei lager. Nato dall’urgenza di dare voce ai milioni di vittime di un potere disumano, è alle voci stesse dei sopravvissuti che il libro si affida.
La traduzione di Maria Olsùfieva è stata appositamente rivista per i Meridiani sulla base dell’edizione YMCA Press del 1980, riveduta a sua volta dall’autore che in quell’occasione introdusse nel testo capillari e significative modifiche. La presente traduzione italiana è così l’unica – tra quelle nelle principali lingue europee – a offrire al lettore il testo secondo l’ultima volontà dell’autore. Corredano i volumi, curati dalla slavista Maurizia Calusio, un’esaustiva cronologia, un indispensabile apparato di note e una preziosa bibliografia.

Aleksàndr Solzenicyn

Aleksandr Solzenicyn (Kislovodsk 1918 - Troice-Lykovo 2008), scrittore e drammaturgo, si è laureato in matematica all'Università di Stato di Rostov, partecipando poi come ufficiale dell'Armata Rossa alla Seconda guerra mondiale. Arrestato nel 1945 per critiche al regime stalinista e riabilitato nel 1956, descrisse le condizioni dei prigionieri politici russi nel romanzo Una giornata di Ivan Denisovic (1962) ottenendo un ampio riconoscimento internazionale. Premio Nobel per la Letteratura nel 1970, venne espulso dall'Urss nel 1974 dopo la pubblicazione di Arcipelago Gulag (1973). Ha vissuto negli Stati Uniti dal 1976 ed è tornato in patria solo nel 1994, continuando a svolgere il suo ruolo di intransigente coscienza critica.


Altri libri dello stesso autore

Libri della stessa collana

Solženicyn, il Gulag e la letteratura russa

Aleksandr Solženicyn Il 3 agosto 2018 ricorre il decennale della morte (2008) di Aleksandr Solženicyn; l’11 dicembre ricorrerà anche il…

Entra negli Oscar "Un mondo a parte" di Gustaw Herling

Testimonianza o opera letteraria? «Un mondo a parte non è soltanto una testimonianza, ma anche un’opera letteraria. I libri di…

Arcipelago Gulag (2 voll. in cofanetto)

Aleksàndr Solzenicyn

Arcipelago Gulag (2 voll. in cofanetto)

Collana: I Meridiani
ISBN: 9788804479055
2501 pagine
Prezzo: € 110,00
Formato: 10,2 x 16,8 - Cartonato con sovraccoperta
In vendita da: 6 marzo 2001

Disponibile su: