Elio Pecora, Biancamaria Frabotta, Nicola Vitale, Gian Mario Villalta

Incontri con l’autore

Le ragioni della Poesia - Roma - teatro di Villa Torlonia

cosa

Le Ragioni della Poesia

quando

giovedì 24 maggio 2018

Salva nel calendario 2018-05-24 05:30 2018-05-24 05:30 Europe/Rome Le ragioni della Poesia - Roma - teatro di Villa Torlonia Teatro di Villa Torlonia, via Lazzaro Spallanzani 1A, Roma

dove

Teatro di Villa Torlonia, via Lazzaro Spallanzani 1A, Roma

Roma (RM): Giovedì 24 maggio ore 18,30 è di scena la poesia al teatro di Villa Torlonia con il ciclo di incontri a cura di Elio Pecora Le Ragioni della Poesia. Settimo incontro di letture con i poeti Massimo Bocchiola, Biancamaria Frabotta, Patrizia Valduga, Nicola Vitale, Gian Mario Villalta. Ingresso libero.

Un itinerario poetico alla riscoperta dei confini della parola, il meglio della poesia italiana dei nostri anni declamata dalla voce stessa degli autori.

Elio Pecora

Elio Pecora

Elio Pecora (Sant'Arsenio, Salerno, 1936) vive a Roma dal 1966. Ha pubblicato libri di poesia, di prosa, di saggistica, testi teatrali, poesie per l'infanzia. Ha curato antologie di poesia italiana contemporanea e raccolte di fiabe popolari. Ha collaborato a lungo per la critica letteraria a quotidiani, settimanali, riviste e ai programmi culturali della Rai. Rifrazioni è il suo ventesimo libro di poesia.

Biancamaria Frabotta

Biancamaria Frabotta

Biancamaria Frabotta è nata a Roma, dove vive, nel 1946. Ha insegnato Letteratura italiana contemporanea alla Sapienza di Roma, ha scritto poesia, narrativa e critica letteraria. Tra i suoi libri di poesia: Il rumore bianco (Feltrinelli 1982), La viandanza (Mondadori 1995, Premio Montale), La pianta del pane (Mondadori 2003), I nuovi climi (Stampa 2007), Da mani mortali (Mondadori 2012).

Nicola Vitale

Nicola Vitale

Nicola Vitale (Milano 1956) ha pubblicato le raccolte di poesia Progresso nelle nostre voci (Mondadori 1998), La forma innocente (Stampa 2001), Condominio delle sorprese (Mondadori 2008, premi Rhegium Julii e Laurentum); il romanzo Il dodicesimo mese (2016) e vari saggi, tra i quali Figura solare (2011), Arte come rimedio (2013), La "solarità" nella pittura, da Hopper alle nuove generazioni (2016), Arte classica, moderna e contemporanea (2017).

Gian Mario Villalta

Gian Mario Villalta

Gian Mario Villalta è nato nel 1959 a Pasiano in provincia di Pordenone. È direttore artistico del festival pordenonelegge. Tra le sue raccolte di poesie: Vedere al buio (Luca Sossella, 2007), Vanità della mente (nella collana "Lo Specchio", 2011, Premio Viareggio) e Telepatia (LietoColle, 2016). Altrettanto intensa la sua attività di studioso e di critico. Con Stefano Dal Bianco ha curato il Meridiano Le poesie e prose scelte di Andrea Zanzotto. Per Mondadori ha pubblicato vari romanzi, tra cui Tuo figlio (2004) e Alla fine di una infanzia felice (2013), e il saggio Padroni a casa nostra (2009).

Nicola Vitale intervistato da Maurizio Cucchi

La musica delle immagini e la musica dei versi MC Poeta e artista. Sono due strade parallele o due realtà espressive, due linguaggi che si intrecciano e si alimentano reciprocamente? NV L’uno e l’altro. C’è una coerenza di fondo, che però non si manifesta in modo esplicito, con tematiche comuni…

Scopri di più

I 90 anni di un Maestro di poesia: Giancarlo Majorino

Majorino e la gioia di vivere Giancarlo Majorino © www.patrialetteratura.com Sabato 7 aprile Giancarlo Majorino ha compiuto novant’anni. Amici e…

Si rinnova la più gloriosa collana italiana di poesia

2017: il restyling di una collana storica «Di qui si irradia il canto della nostra lirica, qui giungono le voci…