George Orwell su verità e menzogna

Un libro da leggere nell'epoca delle fake news

a cura di Redazione Oscar

Ma non è la guerra che conta, è il dopoguerra. Il mondo nel quale stiamo precipitando, il mondo a base di odio, il mondo a base di slogan. Le camicie rosse, nere e brune, il filo spinato, i manganelli di gomma. Le celle segrete in cui la luce elettrica brilla giorno e notte e le guardie vi osservano mentre dormite. E i cortei e i manifesti con facce enormi, e le folle oceaniche inneggianti al Leader fino a intontirsi e a credere di adorarlo veramente, nel momento stesso in cui, segretamente, lo odiano alla nausea.

Dal 1934 alle soglie degli anni '50 George Orwell scrisse una serie di illuminanti riflessioni su quello che può considerarsi il concetto fondamentale della sua intera opera: la verità
I suoi pensieri hanno preso corpo nel flusso narrativo delle opere più note di narrativa e saggistica come La fattoria degli animali (1945), Giorni in Birmania (1934), 1984 (1949), sulle riviste con le quali collaborava, Tribune, The New Statesman and Nation, The Left News, nelle lettere e negli apparati introduttivi delle sue opere.

Alcuni di questi interventi divennero veri e propri manifesti, testimonianza di una poetica d'autore che ha fatto della letteratura uno strumento di profonda analisi politico-civile.
Queste riflessioni si possono godere oggi in un'unica antologia che è la summa degli interventi di Orwell sul tema della verità e del suo opposto, la menzogna, intitolato proprio Verità/Menzogna.



Diffusione delle notizie, propaganda, retorica, nazionalismo, libertà di espressione, ruolo dell'intellettuale: questi e molti altri sono i temi di Verità/Menzogna.


Il volume è corredato da una serie di illustrazioni-manifesto che, come le parole di Orwell, vanno dritte al cuore della verità:

Orwell

Verità / Menzogna

George Orwell

L'opera di George Orwell, come pure la sua vita, affonda le radici in un concetto fondamentale: quello di verità, indissolubilmente legato a quello di libertà. Il tema della verità (inseparabile dal suo opposto, la menzogna) è il cuore di questa antologia, che raccoglie pagine folgoranti tratte sia dai romanzi sia dai saggi, dai diari e dalle lettere. Dalla propaganda politica all'onestà p...

Scopri di più

Perché leggere Orwell nell'epoca delle fake news?


Nell'epoca della post-verità e delle fake news in cui istituzioni, editori, giganti della tecnologia e community discutono su cosa significhi "verità", l'autore ci ricorda con il suo raffinato scetticismo che il compito dell'intellettuale è quello di fornirci strumenti di difesa nei confronti del mondo e dei suoi poteri.
E lo fa con pagine di folgorante bellezza e autenticità che attingono a tutte le sue esperienze più significative: il periodo nella polizia coloniale negli anni Venti, la Guerra civile spagnola, il lavoro come corrispondente dalla seconda guerra mondiale.
E accanto a queste, l'esperienza totalizzante della scrittura, da sempre filo rosso e missione di una vita trascorsa in prima linea


Le sue parole sull'Inghilterra degli anni Quaranta, sulla minaccia totalitaria, sull'onestà della stampa e sull'arte come propaganda possono certamente essere lette come segno di un'epoca, ma anche come stimoli su cui riflettere oggi che i nuovi mezzi di comunicazione hanno cambiato l'interazione tra politica e cittadini, oggi che la lotta ai poteri costituiti si è spostata nelle arene dei social media svuotandosi di senso, oggi che una definizione di verità diventa tanto più essenziale quanto sembra impossibile condividerla.

A tutto questo Orwell ha dato ottant'anni fa delle sue risposte.
E non sono mai state così attuali.

'Verità/Menzogna' è un'antologia che dialoga con tutti i libri di George Orwell

George Orwell: la letteratura è una palestra di libertà

Ci sono scrittori che hanno intrecciato a tal punto letteratura e vita, da rendere quasi impossibile distinguere oggi l'uomo dal romanziere. George Orwell è uno di loro. Questa connessione inestricabile tra vita vissuta e vita scritta si respira nei suoi romanzi, nelle raccolte di saggi, nelle scelte personali e in quelle…

Scopri di più