Gli Oscar festeggiano i 150 anni dalla nascita di Pirandello

un autore ancora di grandissima attualità

a cura di Redazione Oscar

In occasione del 150° anniversario della nascita di Luigi Pirandello (28 giugno 1867), gli Oscar Mondadori ripubblicano il romanzo del 1911 Suo marito, introdotto con acume e brio da Michael Roessner, direttore del Centro internazionale di studi su Pirandello delle università di Vienna e Monaco:

"Suo Marito" è un romanzo di estrema attualità per i temi che affronta

Raccontando la vicenda della scrittrice tarantina Silvia Roccella e del marito piemontese Giustino Boggiolo, infatti, Pirandello si interroga sul rapporto tra la creazione artistica e le attività di promozione (oggi diremmo marketing) che la sostengono. Ma nell’attribuire alla donna il ruolo creativo (e quindi il mantenimento della famiglia) e al marito quello “di supporto”, Pirandello osa invertire – anche qui con grande modernità – la tradizionale distribuzione dei ruoli tra i sessi. Ma non basta: anche il confronto tra Nord e Sud, Taranto e Torino, tematizza, nel rovesciarne gli stereotipi (lei è del Sud e “produce”, lui è del Nord e “sfrutta”), un conflitto riscontrabile in tutte le epoche e a tutte le latitudini.

 

Suo marito

Luigi Pirandello

Il ruolo sociale dei sessi, tema della narrativa pirandelliana fin da L'esclusa, diventa in Suo marito centrale e ricco di sfaccettature. Giustino Boggiolo, modesto impiegato piemontese, sposa la giovane scrittrice tarantina Silvia Roncella (nella quale alcuni hanno visto Grazia Deledda) e, quando lei arriva al successo, ne diventa l'agente, accettando il ruolo subalterno di "suo marito" che lo...

Scopri di più

Il restyling grafico negli Oscar Moderni


Insieme alla pubblicazione della novità, entrano negli Oscar Moderni – dopo Il fu Mattia Pascal e Uno, nessuno, centomila, già proposti nel 2016 – una serie di ristampe di altre opere di Pirandello:

Sei personaggi in cerca d’autore
- Enrico IV a cura di Roberto Alonge
I quaderni di Serafino Gubbio operatore a cura di Simona Costa
Il turno a cura di Marziano Guglielminetti
L’umorismo a cura di Daniela Marcheschi
I vecchi e i giovani a cura di Anna Nozzoli.

Accomuna i volumi la mano dell’artista scelto per le copertine. Come per tutti gli Oscar Moderni, si sono privilegiati artisti contemporanei, giovani, che stupiscanoMichael Reeder, in particolare, è un artista americano, nato a Dallas nel 1982, che ha studiato pittura presso la Scuola di Arti Visive di New York.

La sua arte figurativa esplora concetti relativi all’identità, focalizzandosi sull'esame degli elementi che definiscono l’individuo. La scomposizione dei volti e il gioco di maschere che Reeder realizza ci sono sembrati quindi perfetti per rappresentare uno scrittore come Pirandello, la cui opera ruota intorno ai temi dell’identità, della molteplicità di identità, delle diverse facce con cui ogni personaggio si propone al pubblico.

Nasce “Oscar 451”, libri che bruciano

Nel 2008 viene lanciata negli Oscar la collana Contemporanea per dare agli autori letterari di oggi pubblicati dalla Mondadori una…

"March" riceve il Premio Eisner 2017

Al Comic-con di San Diego John Lewis, Andrew Aydin e Nate Powell hanno vinto con March il premio Eisner 2017 una sorta di…

Si rinnova la più gloriosa collana italiana di poesia

2017: il restyling di una collana storica «Di qui si irradia il canto della nostra lirica, qui giungono le voci…

Il centenario della nascita di Carlo Cassola

La ragazza di Bube nella storia degli Oscar Il nome di Carlo Cassola è strettamente legato alla storia degli Oscar…

L’essenziale per crescere

I nostri figli, nonostante le difficoltà di tante famiglie, nella gran parte dei casi soffocano di superfluo. E tiranneggiano i…

Enzo Striano: a 30 anni dalla morte, un autore tutto da riscoprire

Nel 2016, in occasione del trentennale della pubblicazione del romanzo Il resto di niente, gli Oscar hanno collaborato con Marechiarofilm…

Gli Oscar festeggiano i 150 anni dalla nascita di Pirandello

In occasione del 150° anniversario della nascita di Luigi Pirandello (28 giugno 1867), gli Oscar Mondadori ripubblicano il romanzo del…

Don Lorenzo Milani, il sacerdote di Barbiana che voleva cambiare il mondo

A 50 anni dalla scomparsa di Milani, esce negli Oscar Moderni Lettere a una professoressa, il libro-icona sulla scuola tradotto…